Sam Lake di Remedy: Death Stranding "osa superare i limiti"

Un altro sviluppatore avrebbe visto in azione il gioco di Kojima. 

Sebbene Hideo Kojima e il suo team Kojima Productions siano stati molto criptici con quello che hanno rivelato e mostrato del loro Death Stranding, i loro colleghi sviluppatori di altri studi sono apparentemente molto più fortunati. Dal director di God of War, Cory Barlog, ai creatori di Horizon: Zero Dawn, Guerrilla Games, abbiamo sentito parlare di sviluppatori che hanno visto il gameplay di Death Stranding e ne sono rimasti molto colpiti.

Ora, come segnala Gamingbolt, aggiungiamo un altro nome a questa fortunata lista. Sam Lake, boss di Remedy Entertainment, responsabile di titoli come Max Payne, Alan Wake e l'imminente Control, avrebbe visto in azione Death Stranding e, a quanto pare, sembra essere rimasto molto colpito da quanto gli è stato mostrato. Lake ha recentemente pubblicato un aggiornamento su Twitter, definendo Kojima "un'ispirazione", prima di dire che Death Stranding "osa superare i limiti".

Anche se finora non abbiamo ricevuto alcuna notizia ufficiale, sembra che Death Stranding potrebbe arrivare entro il 2019. L'ultimo rumor proveniva dal rivenditore Best Buy Canada.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza