Come segnala VG247.com, dopo le prime due sessioni open beta di Jump Force della scorsa settimana, Bandai Namco ha deciso di annullare le ultime due sessioni inizialmente programmate nel fine settimana e ha annunciato l'intenzione di posticiparle.

Inizialmente, promettendo un aggiornamento dopo 48 ore, le nuove date e le ultime due sessioni non sono state ancora confermate.

"Questa sessione è stata orribile a causa di numerosi e complessi problemi che si sono verificati sin dall'inizio", ha twittato Bandai Namco. "Non siamo riusciti a risolvere il problema e abbiamo persino dovuto annullare le [restanti sessioni beta aperte] per assicurarci di poter correggere il gioco."

Mentre non ci sono ancora aggiornamenti su quando i giocatori saranno in grado di tornare alla open beta, sembra improbabile che questo accadrà questa settimana.

jump_force_2

Bandai Namco ha avuto problemi simili durante l'open beta Dragon Ball FighterZ lo scorso anno. Dopo un weekend di giocatori che hanno riscontrato disconnessioni e errori di rete, la beta è tornata per un'altra sessione di 24 ore.

Commentando le somiglianze, l'account ufficiale ha twittato: "abbiamo un multiplayer online abbastanza stabile su Dragon Ball FighterZ. Abbiamo in programma di avere lo stesso su Jump Force. Per favore concedeteci più tempo con la beta per perfezionarla."

A seguito delle lamentele secondo cui le prime due sessioni sono state ingiocabili per alcuni, il publisher ha affermato che sta prendendo in considerazione l'aggiunta di un'altra sessione o due.

Jump Force è in arrivo il 15 febbraio per PC, PS4 e Xbox One.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo