Cuphead non è un gioco perfetto in ogni aspetto ma è un titolo per tanti versi imperdibile e tutto da scoprire (fatelo nella nostra recensione), soprattutto perché nato da una serie di rischi che nonostante le tante difficoltà alla fine hanno ripagato dando vita a quella che per molti è una gemma grezza da non perdere su PC o Xbox One.

Studio MDHR e in particolare la producer e artista, Maja Moldenhauer, ha discusso di Cuphead, dei rischi corsi e del futuro della software house in un video pubblicato da Red Bull e segnalato da GameSpot. La Moldenhauer non svela alcun dettaglio preciso sul prossimo gioco non ancora annunciato ma condivide qualche interessante indizio.

"Sto semplicemente amando davvero molto ciò che facciamo. Le idee che abbiamo per il prossimo gioco sono piuttosto epiche". Ma cosa sappiamo esattamente di questo gioco? Alcuni mesi fa erano già state rivelate alcune linee guida del progetto.

Molto probabilmente ci sarà ancora una volta lo stile disegnato a mano e prettamente 2D già visto in Cuphead ma l'era d'ispirazione, il genere e il gameplay dovrebbero cambiare. Discorso simile anche per il livello di difficoltà che in Cuphead era una componente chiave dell'esperienza: questo aspetto punta a essere "diverso e rinfrescante".

Il video merita sicuramente una visione e siamo molto curiosi di capire se il futuro di Studio MDHR sarà legato ancora a Cuphead e a Microsoft. Il primo gioco del team, d'altronde, si è rivelato un successo e il colosso di Redmond potrebbe puntare a una nuova partnership di qualche tipo.

Cosa pensate di Cuphead? Cosa vorreste vedere nel nuovo titolo di Moldenhauer e soci?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle