Il creatore della serie Metro esprime il suo disappunto sull'esclusività temporale del nuovo capitolo sull'Epic Games Store

Parole dure, quelle di Dmitry Glukhovsky.

Questa settimana il publisher Deep Silver ha annunciato che la versione PC dell'attesissimo Metro Exodus sarà in esclusiva Epic Games Store (nuovo negozio digitale di Epic Games). Sembra che però il creatore della serie, (Metro è tratto da una serie di romanzi) Dmitry Glukhovsky non sia molto d'accordo con questa decisione.

Come riporta GameRevolution, su Instagram un utente ha affermato di come Glukhovsky stesse uccidendo la sua serie, il celebre scrittore ha in seguito risposto al fan (al momento il commento pare essere stato eliminato):

"No, rimango in disparte guardandolo (il franchise di Metro) morire." Glukhovsky ha poi precisato di non aver avuto alcun ruolo nel processo che ha portato all'accordo con la compagnia di Tim Sweeney.Tramite altri post sui vari social, lo scrittore appare molto dubbioso sulla scelta di Deep Silver di abbandonare Steam fino al 2020, tuttavia confida che Epic Games farà di tutto per aiutare la serie.

Metro_Exodus_Epic_Games_Store_exclusive.jpg.optimal

La scorsa settimana Deep Silver si è detto molto ottimista sul fatto che Metro Exodus non risentirà della concorrenza di Far Cry: New Dawn e Crackdown 3, che saranno disponibili (come lo stesso Metro: Exodus) dal 15 febbraio.

Metro Exodus sarà disponibile su PC, Xbox One e PS4 a partire dal 15 febbraio.

Cosa ne pensate? Siete preoccupati per il futuro della serie?

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza