Con Project Stream, Google è riuscita a battere Amazon e Microsoft quando si è trattato dei primi test pubblici per un servizio di cloud streaming su larga scala negli Stati Uniti.

Come segnala Wccftech, nel settembre 2018, Google ha collaborato con Ubisoft per consentire ai tester di giocare al nuovo Assassin's Creed Odyssey direttamente tramite il browser Chrome. Durante la conference call sugli utili trimestrali della settimana scorsa, il CEO Sundar Pichai ha fornito un aggiornamento su Project Stream, dicendo che i primi feedback sono stati "super positivi" e che possiamo aspettarci di più (presumibilmente test aggiuntivi) per tutto il 2019.

project_stream_740x416

"Con Project Stream, l'obiettivo è essere in grado di offrire giochi in tempo reale con bassa latenza, ed è sicuramente per noi un importante progresso informatico. Pensiamo che ci aiuterà a guidare le nuove piattaforme di elaborazione su cui stiamo lavorando. E penso che servizi come questo saranno un punto fondamentale quando uscirà anche il 5G. Siamo eccitati. Il feedback iniziale sull'esperienza con Project Stream è stato molto positivo. E quindi stiamo cercando di costruire su questo feedback, proponendoci di fare di più nel 2019".

Che ne dite?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti