Ad una prima occhiata ci si rende subito conto di come il nuovo battle royale di EA, Apex Legends, soffra di fastidiosi problemi come lag e server un tantino instabili.

Come riporta VG247, lo YouTuber Battle(non)sense (lo ricordiamo per aver analizzato il netcode di Fortnite e Blackout) ha passato al setaccio Apex Legends al fine di evidenziarne i problemi. Dall'analisi emerge che i server del gioco hanno un tickrate di 20Hz, anche se la mole di dati in entrata ed uscita lasciano ipotizzare valori più alti, questo perché i server inviano così tanti dati che devono essere divisi in diversi pacchetti.

Lo YouTuber ha infine calcolato che durante le partite, alcune azioni come subire danni (94.2ms), sparare (165.2ms) e muoversi (136ms) soffrono di problemi legati al lag, i numeri riportati sono molto più alti rispetto ai concorrenti PUBG, Fortnite e Blackout. Respawn dovrà dunque rimboccarsi le maniche per mettere le mani sul netcode e lavorare per diminuire il lag.

Apex Legends è disponibile su PC, Xbox One e PS4, se volete saperne di più vi invitiamo a dare un'occhiata alla nostra recensione.

Cosa ne pensate? Avete notato qualche problema durante le vostre partite?