Anthem debutterà ufficialmente solo il 22 febbraio ma è già nelle mani di alcuni giocatori abbonati a EA Access e Origin Access e ovviamente della stampa che sta testando un gioco che a causa della sua stessa natura necessita ore e ore per essere spolpato e valutato al meglio.

Anche per questo motivo la maggior parte delle testate e della critica specializzata sta proponendo valutazioni parziali e delle prime impressioni. Ci sono però due portali che invece hanno già espresso la propria valutazione con tanto di voto, e bisogna dire che questa valutazione non è di certo entusiastica. Il portale francese Jeux Actu propone un 14/20 che è stato tradotto in un 7/10 mentre Tech Radar ha optato per un 3/5 tradotto in un 6/10.

Due voti sufficienti ovviamente ma nulla di stupefacente. Qui di seguito abbiamo deciso di segnalare i principali aspetti positivi e negativi evidenziati dalle due recensioni:

Elementi positivi

  • Ottima customizzazione
  • Impatto visivo molto bello
  • Grande sfruttamento dell'interazione di squadra
  • Meccanica di volo ben realizzata
  • I combattimenti
  • Le quattro classi sono ben differenziate
  • Un buon mix di fantascienza e fantasy
  • Matchmaking efficace
  • Il supporto nel tempo e i nuovi contenuti dovrebbero essere costante

Elementi negativi

  • Sicuramente non è un gioco single-player
  • Storia prevedibile
  • Bug frequenti
  • C'è un downgrade rispetto all'E3
  • Le sequenze nell'hub di Fort Tarsis non convincono
  • Assenza PvP
  • Ripetitivo
  • Pochi contenuti di alto livello
  • Microtransazioni
  • Tempi di caricamento lunghi

Naturalmente la pubblicazione di due recensioni in così breve tempo non può che alimentare alcuni dubbi. Quanto è stato effettivamente spulciato il gioco? Come si può valutare un titolo senza la patch del day one già annunciata e rivelata in dettaglio da BioWare?

In attesa della nostra recensione date un'occhiata alla nostra ultima prova. Cosa pensate di questi primi voti ottenuti da Anthem?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle