Il possibile ritorno di Scalebound: Nintendo e Microsoft sarebbero al lavoro su "grandi cose" insieme

Nuove indiscrezioni dall'insider Liam Robertson.

Liam Robertson è diventato famoso negli anni per riuscire ad ottenere importanti informazioni su giochi. Dà la caccia ai dettagli sui progetti cancellati e riesce ad ottenere informazioni aggiornate e accurate.

In un recente video, riportato da Gonintendo, tratta alcuni argomenti caldi per i fan di Nintendo, come il possibile ritorno del defunto Scalebound per Switch.

Ma non solo, secondo Robertson Nintendo e Microsoft sarebbero al lavoro su "grandi cose" insieme.

Tra le numerose indiscrezioni riportate, l'insider afferma che è improbabile che Project HAMMER e Scalebound tornino, ma Platinum Games ha progetti non annunciati in cantiere. Continua dicendo che la a decisione di annullare Scalebound è stata presa insieme da PlatinumGames e Microsoft e che uno dei più grandi motivi per cui è stato cancellato è che la tecnologia non poteva gestire la visione del gioco.

Robertson ha sentito che Nintendo e Microsoft stanno lavorando insieme su grandi cose e, infine, non pensa che PlatinumGames possa permettersi di comprare Scalebound.

Vi lasciamo alla visione del video, con le altre indiscrezioni di Robertson.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza