Secondo alcuni sviluppatori la VR di Nintendo Labo rappresenta solo l'inizio per la realtà virtuale della grande N

E non va paragonata con le altre esperienze.

Come ben saprete Nintendo ha presentato, la scorsa settimana, un kit di Nintendo Labo dedicato niente meno che alla realtà virtuale.

Ebbene, come riporta Nintendolife, essendo di fatto la prima volta che la grande N abbraccia la realtà virtuale per come la conosciamo oggi, le domande su come possa riuscirci considerata la risoluzione limitata di Switch sorgono spontanee.

Alcuni sviluppatori, d'altro canto, non sono così preoccupati. Secondo Alexander Mejia, sviluppatore del gioco VR Starship Commander, il kit Labo VR sarà un successo. Mekia difende il lavoro svolto da Nintendo e sottolinea come questo sia un'esperienza costruita per un pubblico giovane, non qualcosa che debba essere confrontato con esperienze più complesse presenti sul mercato. Continua inoltre aggiungendo come la distanza interpupillare del kit è fissa, e stimata di circa 10mm più breve di quanto si possa ottenere con Oculus e Htc Vive. Questo dimostra, un'altra volta, che questa sia un'esperienza VR pensata per bambini.

Lo sviluppatore aggiunge inoltre che questo potrebbe essere solamente il primo passo verso una maggiore focus sulla VR da parte di Nintendo. Staremo a vedere, questo poco ma sicuro.

Cosa ne pensate del Kit VR di Nintendo Labo?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

EA ha bannato uno YouTuber da tutti i suoi giochi e servizi online

Si tratta del pro player di FIFA Kurt 'Kurt0411' Fenech.

VideoI 10 giochi più attesi del 2020

Dopo tanti rinvii, comincia il valzer dei videogiochi più attesi.

ArticoloDreams: i migliori giochi visti finora - articolo

La nuova opera di Media Molecule mette in mostra la creatività dei giocatori

RaccomandatoMO: Astray - recensione

Il miglior titolo più ignorato e meno recensito del 2019?

Devil May Cry 3 Special Edition (Switch) - recensione

Il risveglio di Dante arriva sulla console ibrida di Nintendo.

Articoli correlati...

Valorant è il nome del nuovo FPS di Riot Games?

"Project A" degli sviluppatori di League of Legends avrebbe un nome.

Resident Evil 3 Remake in azione in 15 minuti di video gameplay

L'horror di Capcom sta per tornare su PC e console.

Gli sviluppatori di Cyberpunk 2077 e PUBG salteranno il PAX East di Boston a causa del coronavirus

Anche CD Projekt RED e PUBG Corp. non saranno presenti all'edizione di quest'anno.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza