Come riporta Nintendolife, Epic Games sembra aver rinunciato a provare a portare il campo da gioco di Fortnite su tutte le piattaforme: dopo l'update 8.10 non sarà più disponibile il matchmaking casuale per gli utenti Switch con i giocatori Xbox One e PlayStation 4.

Prima di questo aggiornamento, i giocatori Switch erano in grado di giocare con e contro utenti di altre piattaforme rivali, ma ora i possessori del dispositivo ibrido di Nintendo saranno limitati al gioco mobile, combattendo, dunque, contro utenti iOS e Android. Secondo Epic, sarà un'esperienza migliore per tutti in questo modo.

C_2_articolo_3196862_upiImagepp

Mentre alcuni potrebbero non essere d'accordo con questa decisione, da molto tempo ormai, la versione Switch è stata accusata di non essere in grado di tenere il passo con la concorrenza a causa di problemi di prestazioni e un limite di 30fps. All'inizio di quest'anno, un problema tecnico è stato scoperto da Digital Foundry, rivelando come le versioni più performanti del gioco (su altre piattaforme) avessero un vantaggio in battaglia (queste versioni sono in grado di infliggere più danni al secondo rispetto alle versioni a 30 fps).

Come notato in precedenza, queste modifiche si applicano solo al matchmaking casuale. L'agenzia PR di Epic nel Regno Unito si è impegnata per chiarire che i giocatori Switch possono ancora giocare con gli amici su tutte le piattaforme in party.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.