Solo un paio di settimane fa, a due anni anni dal lancio ufficiale sul mercato, Sony e Guerrilla Games hanno festeggiato i risultati di Horizon Zero Dawn, una nuovissima IP che ha dimostrato le proprie qualità ottenendo il favore della critica (date un'occhiata alla nostra recensione) e anche del pubblico, che ha premiato il costante impegno di Sony in ambito first-party con la vendita di più di 10 milioni di copie.

Un titolo che è uscito su una sola piattaforma e che per di più è una nuova IP completamente single-player ha dimostrato come la qualità almeno a volte paghi, ottenendo un impatto sul mercato davvero notevolissimo. Lo sviluppo di un Horizon Zero Dawn 2 sembra quindi in un certo senso scontato non credete? In attesa di un annuncio ufficiale vero e proprio, un annuncio di lavoro pubblicato da Guerrilla Games ha attirato l'attenzione di GameFragger e molti altri portali.

Lo studio è alla ricerca di uno scrittore che aiuti il team a "superare i limiti della narrazione drammatica all'interno dei giochi open-world. Vogliamo che i giocatori si sentano coinvolti con i nostri personaggi e quest, che si godano dialoghi scoppiettanti e che assaporino le nostre storie molto dopo aver posato il controller".

1

Si richiede esperienza in ambito AAA e una conoscenza approfondita anche della narrazione negli RPG open-world. Il riferimento a quest, elementi RPG e open-world sembra quindi confermare proprio il possibile sviluppo di un nuovo Horizon Zero Dawn, con Killzone che potrebbe essere affidato a un secondo team di Guerrilla o comunque rimanere ancora in sospeso, almeno per il momento.

Naturalmente Guerrilla Games potrebbe anche essere al lavoro su una nuova IP ma considerando il fascino del mondo che hanno ideato per Horizon Zero Dawn e le notevoli possibilità di espandere quell'universo, un sequel avrebbe assolutamente senso. Cosa ne pensate? Vi piacerebbe mettere le mani su un nuovo Horizon Zero Dawn?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.