Nella giornata di ieri Google ha svelato al mondo Stadia, la sua piattaforma pensata per il gaming in streaming che punta a rivoluzionare l'intero settore. Il boss di Xbox Phil Spencer ha riconosciuto la grandezza del progetto ma ha precisato che anche Xbox andrà alla grande nel prossimo E3.

Ecco le parole di Spencer, riportate da Windows Central:

"Abbiamo appena visto l'annuncio di Stadia da parte di Google qui alla GDC. Questo annuncio è la convalida del cammino che abbiamo intrapreso due anni fa. Oggi abbiamo visto entrare nel mercato del gaming un grosso concorrente che ha inquadrato gli ingredienti necessari al successo come contenuti, community e cloud. Non ci sono state molte sorprese nel suo annuncio anche se sono rimasto molto colpito di come hanno sfruttato YouTube, l'uso di Google Assistant ed il nuovo controller. Ma voglio tornare a noi, c'è stato molto duro lavoro per arrivare alla posizione di competere per 2 miliardi di giocatori sparsi per il mondo. Google è andata alla grande oggi ed abbiamo un paio di mesi prima dell'E3, dove anche noi andremo alla grande."

halo_mcc_xbox_one_x_patch_740x395

Lo streaming potrebbe davvero essere il futuro dei videogiochi, tuttavia al momento Digital Foundry riporta che è decisamente troppo presto per valutare in pieno Stadia anche perché sarà fondamentale capire quale sarà l'effettiva esperienza dei singoli utenti nel "mondo reale". Ora non ci resta che attendere l'E3 per vedere se Microsoft ed il suo Project xCloud sapranno superare essere all'altezza di questo nuovo attore dell'universo videoludico o se il colosso di Redmond cercherà di imboccare strade diverse.

Cosa ne pensate? Lo streaming è davvero il futuro?