The Elder Scrolls VI: la disputa legale ha rivelato il setting del nuovo capitolo della serie?

Il contenzioso con BookBreeze prosegue.

Lo scorso mese vi abbiamo parlato della causa legale in corso tra ZeniMax Media e BookBreeze.com per il marchio Redfall (che dovrebbe fare da sottotitolo al nuovo The Elder Scrolls). Se non ricordate di cosa parliamo, dovete sapere che Redfall è il nome di una serie di libri a tema post-apocalittico scritti da Jay J. Falconer e pubblicati da BookBreeze.com, la causa è nata dal fatto che il pubblico potrebbe confondere il Redfall di Zenimax con quello di BookBreeze.com.

Tramite la pubblicazione di un documento che indica come agosto 2020 la data di conclusione del processo, in molti hanno ipotizzato il 2021 come data di uscita di che The Elder Scrolls VI. Ciò che è interessante è il fatto che il contenzioso potrebbe effettivamente rivelare il setting del gioco, per l'appunto Redfall.

Redfall, inoltre, potrebbe anche essere il sottotitolo che caratterizzerà il nuovo capitolo di The Elder Scrolls.

elder_scrolls_6

Come riporta Gamerant, sembra però che la situazione si sia in parte sbloccata in quanto Bethesda sta al momento trattando con BookBreeze. Questa è senza dubbio una buona notizia per i fan, che potrebbero infatti mettere le mani sul gioco prima del previsto. Al momento Bethesda sta lavorando sul suo open world fantascientifico Starfield, che con molta probabilità vedremo durante l'E3 2019. Tuttavia visti i risultanti deludenti di Fallout 76, è possibile che la compagnia si dia particolarmente da fare per tornare nelle grazie dei fan.

Cosa ne pensate? Riusciranno le due parti a trovare un accordo in tempi utili?

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloEverspace 2 - prova

Il ritorno del Diablo interstellare.

ArticoloOutriders - prova

Alla volta di Enoch per scoprire un nuovo mondo e... noi stessi!

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza