Gli Strumenti Prostetici di Sekiro sono potenziamenti per il braccio sinistro del Lupo, utilissimi oggetti che avranno la funzione di vere e proprie armi secondarie. Trovandoli tutti, sbloccherete il relativo Trofeo, ma non dev'essere il collezionismo a spingervi verso la ricerca: si tratta di accessori fondamentali per avere la meglio sui boss.

Una volta ottenuti almeno 3 strumenti prostetici, sbloccherete il Tomo per le abilitÓ degli Strumenti Prostetici, e potrete potenziarle direttamente dagli Idoli dello Scultore.

PROSTCOVER

Quando avrete battuto Gyoubu Oniwa, il primo boss, otterrete uno strumento che vi permetterÓ di potenziare notevolmente gli effetti del braccio prostetico visitando Lo Scultore al Tempio in Rovina. SarÓ sempre lo scultore, quando trovate un nuovo oggetto utile, ad adattarlo al vostro braccio per regalarvi una nuova funzione che potete equipaggiare nel relativo men¨ di scelta rapida. Per potenziare gli strumenti prostetici avrete bisogno di metalli, polvere da sparo e altri materiali decisamente pi¨ rari.

Ecco un video con la posizione dettagliata di tutti gli Strumenti:

Ecco la lista di tutti gli Strumenti Prostetici divisi per area:

Dintorni di Ashina

  • Shuriken Caricato: Partendo dall'Idolo: Via del Cancello, guardatevi intorno: noterete un buco nel legno di una delle strutture circostanti, un cancello per l'esattezza. Entrate nel buco con il rampino e raccogliete l'oggetto. Portandolo allo Scultore otterrete il vostro primo Strumento Prostetico.
  • Castagnola Shinobi: Potete acquistare questo strumento accecante dal mercante nascosto nei paraggi dell'Idolo: Via del Cancello al prezzo di 500 Sen. Il mercante si trova in una tenda sulla cima di una collina vicino al Soldato Morente e all'Anziana signora, nella sezione subito dopo al primo Generale che affrontate nel gioco. Per arrivare in cima alla collina dovete fare il giro dal retro, andando verso l'Idolo della Scalinata, e poi usare il rampino per raggiungere finalmente la vetta.

Tenuta Hirata

  • Ascia Caricata: Trovate questo strumento su indicazione di un uomo morente: lo potete incontrare sul cammino verso l'Idolo del Bosco di Bamb¨, l'area pattugliata dal Cacciatore di Shinobi. Tra le case all'entrata della Tenuta, ci sono due nemici che parlano in un piccolo giardino facendo la guardia ad una casupola con una porta di ferro. Eliminate i due avversari e aprite il piccolo mausoleo per trovare l'ascia della scimmia, perfetta per rompere gli scudi.
  • Getto Ardente: Si trova molto vicino all'ultimo strumento: avete presente quel corridoio tra le case della tenuta pieno di nemici, con un arciere che tenta di bersagliarvi da un tetto mentre gli avversari stanno seduti attorno ad un fal˛? Ecco, l'oggetto che cercate si trova proprio al centro del fal˛, tanto che Ŕ molto difficile da individuare. Avvicinatevi semplicemente al fuoco finchÚ non appare il prompt che vi richiede di interagire con l'oggetto.
  • Corvo della Nebbia: Questo Ŕ uno degli strumenti pi¨ forti di tutto il gioco, quindi vi consigliamo di prenderlo appena possibile, anche se Ŕ molto ben difeso. Dall'Idolo del Bosco di Bamb¨ nella tenuta Hirata, proseguite qualche metro in salita e tenete d'occhio la parte sinistra: usate il rampino per raggiungere la sporgenza e vi troverete sul bordo del fiume. Buttatevi in acqua e nuotate controcorrente passando sotto al ponte; in quest'area c'Ŕ anche una Carpa del Tesoro, cercate di ucciderla lungo il percorso, nuota nell'ultimo segmento del fiume. Una volta arrivati in fondo al corso d'acqua, usate il rampino per raggiungere la riva sulla destra e raccogliete l'oggetto luminoso. Rompete la porta di bamb¨ alla vostra destra e usate i salti a parete multipli per raggiungere la cima del pozzo. Proseguite, e vi troverete di fronte ad una piccola pagoda: ignorate completamente il ninja che tenta di uccidervi (Ŕ troppo forte per le vostre attuali statistiche), aprite invece la porta della pagoda e procuratevi le piume di corvo, che vi permetteranno di scomparire evitando gli attacchi nemici.

Castello Ashina

  • Lancia Caricata: Dal primo Idolo del Castello Ashina, saltate gi¨ dal ponte a sinistra e raggiungete i due nemici sul ponte sottostante. Uccideteli, e vi lasceranno una chiave. Scendete gi¨ anche da questo ponte per raggiungere il prossimo idolo. Ricordate il prologo, quando avete dovuto muovervi in stealth nell'erba? Ecco, quella Ŕ la porta che state cercando, solo che stavolta Ŕ pieno di nemici. Aprite la casa e troverete un forziere che contiene il vostro nuovo strumento prostetico.
  • Sabimaru: Dal primo idolo del Castello Ashina, saltate sui tetti del lato destro seguendo i segnali di fumo che salgono dai comignoli fino a raggiungere la grande torre al centro della mappa, molto facile da individuare. Qui, troverete l'Idolo dell'Anticamera. DopodichÚ, entrate nella stanza pattugliata dai samurai vestiti di blu: al piano pi¨ basso ci sono 4 nemici e un forziere del tesoro in una piccola sala adiacente; dentro il forziere c'Ŕ quello che state cercando.
  • Ombrello Caricato: Partendo dall'Idolo delle Tombe Antiche nel Castello Ashina, poco distante dall'ultimo strumento, saltate gi¨ sul lato sinistro puntando all'edificio con il tetto rotto. Lasciatevi cadere nel buco, e troverete un mercante nascosto che vi venderÓ lo strumento per 1500 Sen.

Forra

  • Rapimento Divino: Subito dopo il terzo Idolo della Forra, il Fortino, c'Ŕ una stanza che ospita il miniboss Centopiedi. Una volta sconfitto, potete accaparrarvi il ventaglio che si trova nella sala.
  • Fischietto: L'ultimo strumento prostetico del gioco viene droppato dal boss finale dell'area, la Scimmia Guardiana, che va obbligatoriamente abbattuto per avanzare con la main quest.

La nostra Guida di Sekiro Ŕ in costante aggiornamento. Ecco tutte le pagine disponibili:

Riguardo l'autore

Lorenzo Mancosu

Lorenzo Mancosu

Redattore

La fiamma per i videogame nasce quando a 3 anni subito il battesimo del fuoco col Super Nintendo. Ex QA tester, oggi Ŕ diviso tra la giurisprudenza e una comunicazione che non Ŕ solo quella delle proprie opinioni.

Altri articoli da Lorenzo Mancosu