In Sekiro ci sono degli oggetti molto rari chiamati Scaglia della Carpa del Tesoro. Questa guida raccoglie tutte le posizioni conosciute delle Carpe del Tesoro, i pesci che, una volta uccisi, droppano la rara valuta.

Si possono trovare in tutti i corsi d'acqua e i laghi del gioco, esplorabili grazie alla nuova meccanica di nuoto. C'è un mercante, poi, che chiederà come pagamento solamente Scaglie, e in totale ne servono 15 per accaparrarsi il suo intero inventario.

Dove trovare il mercante: Harunagasi trova nella Tenuta Hirata, più precisamente sull'isolotto nel ramo destro del grande lago di fronte alla residenza. Vi aspetta all'interno di un vaso e, avvicinandovi, tenterà di iniziare un dialogo. Come pagamento, ovviamente, accetterà solo Scaglie di Carpa del Tesoro. Aggiornamento: c'è un secondo mercante, Koremori, che vi attende nell'ultima area del gioco e accetta solamente questo tipo di valuta.

vendor

Le carpe si trovano sempre in acqua, e nuoteranno molto velocemente se tentate di inseguire. Potete tranquillamente targettarle, usare lo scatto e finirle con un singolo colpo ben assestato. Potete accedere a quelle sotto la superficie dell'acqua solamente quando avrete guadagnato l'abilità di immergervi, che si ottiene proseguendo con l'avventura principale.

In questo video potete trovare tutte le posizioni dettagliate:

Ecco la posizione di tutte le Scaglie delle Carpe del Tesoro:

Tenuta Hirata

  • Le prime quattro carpe nuotano nel grande lago poco fuori dalla Tenuta Hirata, nella stessa zona in cui potete trovare il mercante.
  • Guardando verso l'entrata della residenza, sulla sponda sinistra del lago c'è una Scaglia vicino a una piccola barca.
  • Partendo dall'Idolo del Bosco di Bambù, muovete pochi passi verso la collina e aggrappatevi al ramo sulla sinistra. Buttatevi nel fiume e, sotto il ponte, troverete una Carpa che nuota.
  • Prima del Bosco di Bambù, nel fiume sotto il ponte che precede il Cacciatore di Shinobi Enshin di Misen. Avrete bisogno dell'abilità per immergervi.

Castello Ashina

  • Dovrete immergervi sott'acqua nel fossato del Castello Ashina per individuare la prima Carpa.
  • La seconda, invece, è una Scaglia da raccogliere direttamente sempre dal fondale del fossato.

Monte Kongo

  • Due Carpe nuotano nel piccolo stagno subito sotto al terzo Idolo della Regione; c'è un sentiero con quattro lupi con accanto una cascata che affluisce nel piccolo stagno.

Abissi di Ashina

  • All'idolo del Villaggio Mibu c'è un mercante in una tenda: vi venderà due Scaglie per 500 Sen l'una.
  • Partendo dal mercante, camminate fino al fiume: la Scaglia si trova proprio in fondo al fiume, ed è un oggetto, non dovrete uccidere il pesce.
  • Se darete l'Acqua del Palazzo all'uomo che ha una porta Shinobi sotto il pavimento, questi si trasformerà in un Okami; una volta ucciso, dropperà ben 5 Scaglie.

La Forra

  • Nel laghetto tra il fortino e la caverna, vi ci dovrete tuffare per seguire la main quest. Quando avrete guadagnato l'abilità per immergervi sotto la superficie dell'acqua, potrete abbattere queste due carpe.
  • Nello stesso lago che ospita le Carpe precedenti, ma questa volta si tratta di un oggetto posto proprio sul fondo del lago.
  • Se darete l'Acqua del Palazzo al chierico del villaggio, questi si trasformerà in un Okami; una volta ucciso, dropperà ben 5 Scaglie.

Palazzo della Sorgente

  • Nel cortile del palazzo di Mibu, pieno di nemici che suonano il flauto, dovete raggiungere l'angolo in alto a sinistra e immergervi nel buco. Troverete tre Scaglie ad attendervi, mentre nel forziere potete trovare l'Acqua del Palazzo da donare al chierico del Villaggio di Mibu.
  • Dopo aver battuto il miniboss Shizu, potete immergervi nel lago per trovare ben 7 Carpe del Tesoro che nuotano. Altre 5, invece, vi attendono sotto forma di oggetti sul fondo del lago.
  • Suonando la campana per evocare la Grande Carpa, potrete darle da mangiare: nutrendola, otterrete in cambio fino a un massimo di 3 Scaglie.

La nostra Guida di Sekiro è in costante aggiornamento. Ecco tutte le pagine disponibili:

Riguardo l'autore

Lorenzo Mancosu

Lorenzo Mancosu

Redattore

La fiamma per i videogame nasce quando a 3 anni subito il battesimo del fuoco col Super Nintendo. Ex QA tester, oggi è diviso tra la giurisprudenza e una comunicazione che non è solo quella delle proprie opinioni.

Altri articoli da Lorenzo Mancosu