Il Wall Street Journal riporta che Nintendo lancerà non uno ma due nuovi modelli di Nintendo Switch nei prossimi mesi. Uno dei nuovi sistemi presenterà funzionalità "migliorate", tuttavia, le sue specifiche non corrisponderanno a Xbox One X o PS4 Pro, ha dichiarato WSJ.

L'altro sistema è descritto come "un'opzione più economica per i giocatori occasionali" e Nintendo vede la console come "successore del suo vecchio dispositivo 3DS portatile ..."

Secondo WSJ, Nintendo ha in programma di annunciare le nuove console Switch all'E3 a giugno, per poi lanciarle "pochi mesi dopo", in tempo per le festività natalizie. Un rappresentante di Nintendo ha rifiutato di commentare quando contattato da WSJ.

Una fonte ha spiegato a WSJ che le nuove console potrebbero non essere quelle che vi aspettate. "Sarebbe sbagliato pensare che la versione migliorata sia simile a quello che Sony ha fatto con PS4 Pro e che l'altra sia solo un'alternativa economica che sembra molto simile ad alcune macchine portatili passate, per esempio, Sony PlayStation Vita", ha detto la fonte.

71c0RNZLlNL._SL1500_

Curiosamente, il report continua affermando che il modello di Switch a basso costo eliminerà feature come la vibrazione del controller nel tentativo di ridurre i costi. Tra i rumor emersi, però, non si parla di prezzi.

WSJ riferisce anche che Nintendo sta lavorando con Sharp sui display per i nuovi modelli di Switch.

Come ricorderete, WSJ è stato il primo a riferire inizialmente che Nintendo avrebbe lanciato una nuova versione di Switch nel 2019. Dato che l'E3 è ora a pochi mesi di distanza, è possibile aspettarsi ancora più segnalazioni, voci e speculazioni sul nuovo hardware.

Che ne pensate?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo