Nato solo otto mesi fa, dall'unione degli staff dei portali SimRacingZone.net, con più di un decennio di esperienza nel sim racing, e AC-Italy.com, attivissimo sin dalla fase di early access del simulatore di guida Assetto Corsa dell'italianissima Kunos Simulazioni, Esportseries.net sì è da subito contraddistinto dal resto del panorama delle corse virtuali, in primis per l'assoluta qualità dei propri campionati virtuali, senza tralasciarne la la quantità (ben 12 nell'arco di una singola stagione), e poi per il fatto di aver introdotto, sicuramente per primo in Italia e probabilmente in tutta Europa, un sistema di ranking basato sull'Elo Ranking System.

Quasi 500 sono i sim driver iscrittisi al portale nel corso di questo breve periodo: un successo che premia passione, dedizione e competenza degli organizzatori, che spesso si sono trovati ad avere a che fare con un numero di iscritti molto superiore al numero di sim driver ammessi alle gare: il rigoroso sistema di prequalifiche che fa da filtro tra la semplice iscrizione e l'effettiva partecipazione consente a tutti di provarci, ma tutt'altra cosa è riuscire a partecipare effettivamente ai round di campionato o agli eventi organizzati, ovviamente trasmessi in diretta con streaming di altissima qualità e telecronaca professionale.

1
Uno sguardo a tutti premi in palio per le competizioni. Prima l'hardware...

Proprio per questo i campionati di EsportSeries.net sono suddivisi nelle categorie #PRO e #AM: entrambe aperte a tutti, la prima si propone di soddisfare le esigenze dei sim driver più forti del panorama nazionale e internazionale, mentre la seconda offre campionati disputati con vetture accessibili anche ai neofiti. Per quanto riguarda la prima, la terza parte di stagione che si svolgerà tra aprile e giugno proporrà I campionati DTM per le ruote coperte, da disputarsi con Audi, BMW e Mercedes della mod TC 2018 di United Racing Design, e FC1 Euro Series per le scoperte, da corrersi con la meravigliosa Ferrari F2004 contenuta nel DLC 70° Anniversario.

Come le due che l'hanno preceduta, la terza parte della stagione 2018/2019 consisterà sempre con quattro campionati: i due #PRO appena citati e due #AM. Le iscrizioni ai quattro campionati sono già aperte da diversi giorni e il primo round del #DTM si disputerà proprio stasera. Non fatevi spaventare dal fatto che tre campionati su quattro siano già pieni (anche se il consiglio che vi diamo è quello di iscrivervi all'MX-5 Cup, ancora con alcuni slot disponibili): conterà la vostra prestazione nelle prequalifiche sui server dedicati che si svolgono prima di ogni gara e durano una settimana, e non l'ordine di iscrizione.

2
... e poi il software sotto forma di abbigliamento tecnico realizzato da Sparco Gaming.
3
Primo premio del DTM sarà uno splendido volante TM Open Wheel Add-on di Thrustmaster.

Arriviamo dunque ai premi che saranno messi in palio in queste quattro competizioni: grazie alla collaborazione con Eurogamer.it, prosegue la possibilità di portarsi a casa componenti hardware di assoluto rilievo grazie alle partnership con alcuni tra i più importanti brand del settore: AverMedia mette in palio due schede di acquisizione video GC311 Live Gamer Mini, Corsair due cuffie wireless HS70, Creative una scheda audio Sound BlasterX G6, due cuffie SXFI AIR C e una cuffia Sound BlasterX H6 e Thrustmaster la nuovissima e stupenda corona TM Open Whell add-on.Ma non è finita qui perché, per ognuno dei primi classificati di ognuno dei quattro campionati, Sparco Gaming mette in palio i suoi bellissimi capi d'abbigliamento professionale da esport: 2 paia di guanti gaming Hypergrip per i #PRO e due t-shirt gaming GT-VENT per gli #AM.

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore