Si può odiarlo o amarlo, tuttavia bisogna ammettere che negli ultimi anni Fortnite è diventato un vero e proprio fenomeno mondiale, capace di attirare sia videogiocatori (di tutte le età) che individui che non hanno mai toccato un videogioco nella loro vita.

Come riporta Dualshockers, il Principe Harry ha recentemente partecipato ad un convegno sulla salute mentale e sugli effetti provocati dai videogiochi violenti sulle persone, il Duca del Sussex ha affermato che secondo lui Fortnite andrebbe bandito, in quanto crea dipendenza. Secondo il rampollo della famiglia reale inglese, il titolo è pensato per creare dipendenza e tenere i giocatori il più possibile davanti allo schermo, arrivando a definirlo come un gioco da irresponsabili.

Principe_Harry_e_Meghan_Markle_15_1030x615

Naturalmente è vero che il videogioco (così come tutte le altre forme di intrattenimento) può provocare effetti dannosi (come la dipendenza) se usato senza controllo dai più giovani o dai soggetti a rischio, tuttavia è un po' da ipocriti dare semplicemente la colpa "al gioco", quando dovrebbero essere i genitori a vigilare ed intervenire in determinate situazioni.

Fortnite è disponibile su PC, Switch,PS4, Xbox One e mobile, se volete saperne di più vi rimandiamo alla nostra recensione.

Cosa ne pensate? Siete d'accordo con le parole del Principe?

Riguardo l'autore

Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Redattore