SEGA ha rimosso ogni riferimento in Judgment all'attore Pierre Taki, colpevole di essere stato arrestato in Giappone con l'accusa di aver fatto uso di sostanze stupefacenti, riporta Twinfinite.

L'attore Pierre Taki aveva infatti un ruolo centrale all'interno del titolo, e per via della scelta di SEGA, a detta del director Toshihiro Nagoshi, Ŕ stato ridimensionato l'intero asse narrativo del gioco. Inoltre non Ŕ stato scelto un nuovo attore per il gioco ma Ŕ stato costruito un nuovo personaggio inedito partendo da zero.

Per lo meno il titolo non subirÓ ritardi ed il lancio rimane fissato in occidente su PS4 a partire dal 25 giugno.

80

Cosa ne pensate di questa storia?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron