Laura Bailey ha finito le sessioni di motion capture di uno dei personaggi preferiti del director di The Last of Us: Part 2, chi sarà?

Ritorna in voga una delle teorie più discusse dai fan.

The Last of Us: Part 2 è indubbiamente uno dei titoli più attesi dai giocatori e una delle esclusive più importanti in arrivo su PS4. Tuttavia al tempo stesso, sappiamo ancora poco sulla nuova fatica di Naughty Dog.

Come riporta HITC, poche ore fa il director Neil Druckmann ha pubblicato su Twitter una foto per celebrare la conclusione delle sessioni di motion capture del personaggio interpretato da Laura Bailey.

Lo scatto è accompagnato da un messaggio di Druckmann dove ringrazia l'attrice per aver interpretato "uno dei suoi personaggi preferiti". Dettaglio, che non è sfuggito assolutamente agli occhi dei fan, riportando in auge una teoria che ormai circola già da anni. Ma procediamo per gradi.

Il personaggio di Laura Bailey è stato presentato per la prima volta nel celebre trailer della Paris Games Week del 2017. Quella che vediamo all'azione è una donna forte e determinata, di cui però non è mai stata svelata l'identità.

Identità che secondo i fan altro non è che di Anna, la madre di Ellie. Il motivo dietro a questa teoria, ad oggi mai confermata, è il tweet con cui è stato presentato poco dopo il personaggio, interpretato per l'appunto dalla Bailey, su Twitter:

Come potete notare, il nome del personaggio è oscurato da quattro rettangoli neri, così come quattro sono le lettere che compongono il nome "Anna". Magari si tratta solo di una coincidenza, ma tanto è bastato per far viaggiare con la fantasia migliaia di fan.

Il fatto, poi, che si tratti di uno dei personaggi preferiti da Neil Druckmann, implica che probabilmente la donna ha un ruolo di primo piano nelle vicende del gioco. Insomma, un ulteriore indizio sul fatto che potrebbe trattarsi proprio della madre di Ellie.

D'altro canto, però, nel capitolo originale apprendiamo che Anna è morta il giorno dopo aver dato la luce Ellie. Insomma, per il momento è davvero difficile credere ciecamente a questa teoria.

Nel frattempo, le informazioni, quelle ufficiali, su The Last of Us: Part 2 continuano a latitare. Di recente, però, Naughty Dog si è espressa in merito alla possibilità che il gioco possa arrivare sugli scaffali dei negozi già entro la fine dell'anno.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloJim Ryan di Sony: abbiamo dovuto fare cambiamenti per realizzare il nostro sogno PlayStation 5 - articolo

Il CEO di PlayStation ci parla della glogalizzazione di Sony Interactive Entertainment

Death Stranding - La Guida Completa

Trofei, segreti, consigli: la Guida è finalmente completa.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza