La questione cross-platform era e continua a essere delicata per Sony soprattutto a livello di immagine. In generale la compagnia nipponica continua a sembrare restia all'idea di aprirsi alle altre piattaforme, anche quando non si tratta effettivamente di cross-play.

Questo ci che traspare dalle parole di Jason Schreier, noto giornalista di Kotaku conosciuto per avere diverse fonti affidabili all'interno dell'industria. Schreier ha rivelato un episodio molto interessante all'interno del podcast Splitscreen, intorno al minuto 57 come segnalato da Eurogamer.net.

A quanto pare Bungie avrebbe voluto permettere ai giocatori il trasferimento cross-platform dei personaggi di Destiny 2 ma l'iniziativa sarebbe stata fermata da Sony stessa.

"Ho sentito che Bungie voleva realizzare il trasferimento dei personaggi per PS4, PC... prima che uscisse Forsaken ma Sony non lo permise. Sony in pratica si posta come per dire 'vogliamo che le persone associno Destiny a PS4 anche se questo significa approfittarsi dei giocatori'. uno schifo e spero che Bungie la faccia finita con questa situazione".

1

Naturalmente questo report non qualcosa di ufficiale ma solitamente Schreier si rivelato piuttosto affidabile e ovviamente l'indiscrezione ha fatto parecchio discutere.

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli dar ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle