Il 2018 verrà molto probabilmente considerato un anno da record per le compagnie più importanti dell'industria videoludica e a confermarlo sono i freddi numeri di un approfondito report stilato da Newzoo.

Come riportato da eSports Observer, le 25 compagnie videoludiche più importanti hanno generato entrate per $107,3 miliardi nel corso del 2018 (l'80% di un totale che si assesta su $134,9 miliardi), il dato più alto mai fatto registrare da questo settore e un importante +16% rispetto al 2017. In questo scenario Sony, Microsoft e Nintendo hanno fatto registrare una crescita annuale che supera il 30%. Molto interessare, inoltre, notare quali sono le compagnie con le entrate maggiori quando si tratta di videogiochi.

A dominare in prima posizione è Tencent con $19,7 miliardi seguita da Sony con $14,2 miliardi e Microsoft con $9,8 miliardi. È curioso notare che le entrate derivanti dai videogiochi di due compagnie che non si focalizzano di certo su questo settore come Apple e Google superino quelle di Nintendo.

1

Sicuramente è anche molto interessante dare un'occhiata da vicino all'andamento dei diversi settori del gaming e in particolare allo stato dei segmenti mobile, console e PC dal punto di vista dell'impatto che effettivamente hanno sulle entrate. A quanto pare ci troviamo di fronte a un mercato console il cui impatto cresce rispetto a quelli PC e mobile, che invece si trovano di fronte a una flessione.

Le entrate delle 25 compagnie più importanti del settore dell'universo console derivano per il 45% dal mobile (-1% anno su anno), per il 38% dalle console (crescita del 4% anno su anno) e per il 17% dal mercato PC (-3% anno su anno).

2

Per quanto riguarda lo stato delle singole compagnie, il report sottolinea come i publisher di spicco come Activision Blizzard, Electronic Arts e Ubisoft stiano vivendo un momento di costanti sfide (riuscendo comunque a far registrare una leggera crescita) a causa di notevoli cambiamenti del modello di business e di aspettative sempre più alte da parte dei giocatori. È invece un ottimo periodo per Capcom che entra nella top 25 delle compagnie più importanti con una crescita del 45% rispetto alle entrate del 2017 che si traduce in una cifra di $809 milioni.

Per quanto riguarda il 2019, Newzoo guarda con particolare interesse a Google e Amazon, due colossi che sembrano pronti per concentrarsi con decisione sul gaming.

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle