Come vi avevamo accennato ieri, Nintendo e Tencent hanno trovato un accordo per vendere Nintendo Switch anche in territorio cinese.

In seguito a questa partnership le azioni di Nintendo hanno subito un rialzo, registrando un guadagno del 16%, per poi attestarsi a fine giornata al 14%. I coordinatori nella provincia cinese meridionale del Guangdong hanno approvato la console ibrida ed il gioco New Super Mario Bros. U Deluxe verrà pubblicato in Cina.

Secondo quanto riporta CNBC, le azioni hanno raggiungo il picco più alto dal 18 ottobre dello scorso anno. Secondo Daniel Ahmad, analista di Niko Partners, il mercato deve mantenere i piedi per terra poiché Nintendo e Tencent dovranno ancora avere l'approvazione di più commissioni nelle varie regioni del paese.

Essendo la più grande azienda di giochi, Tencent potrebbe essere un valido partner per Nintendo. Il gigante della tecnologia cinese è responsabile di alcuni dei più grandi successi mobile della Cina come "Arena of Valor". Gli investitori sperano che Nintendo possa lavorare con Tencent su una strategia mobile in Cina.

switch1

"Nintendo deve ancora lanciare uno dei suoi giochi per dispositivi mobile in Cina e riteniamo che il potenziale di questo settore nel territorio cinese sia significativamente maggiore rispetto al settore delle console", ha affermato Ahmad.