Xbox: aumentano i guadagni relativi a software e servizi ma rallentano le vendite legate all'hardware

Gli ultimi dati finanziari di Microsoft.

Microsoft ha da poco pubblicato i dati finanziari del suo Q3 che indicano un generale aumento dei suoi profitti, tuttavia la maggior parte dei ricavi arriva dal settore servizi e software, piuttosto che da quello hardware.

Come riporta Gamasutra, le entrate relative al mercato del gaming sono aumentate di 112 milioni di dollari dall'anno scorso, il tutto si traduce in una crescita del 5%, cioè 2,36 miliardi di dollari. Come detto in apertura, si nota che questo aumento deriva dalle vendite di servizi in abbonamento e di software (in particolare titoli di terze parti).

halo_the_master_chief_collection_PC

Pur avendo registrato un calo del 33% per quanto riguarda le vendite delle sue console, il colosso di Redmond ha molto di cui rallegrarsi, in effetti le entrate derivanti dai suoi servizi (come ad esempio Xbox Live Gold ed Xbox Game Pass) hanno subito un notevole aumento del 12%. In generale, Microsoft ha registrato entrate per 30,6 miliardi di dollari nel quarto indicato nel rapporto, con una crescita complessiva del 14% rispetto all'anno scorso. Gli introiti operativi sono aumentati del 25%, con 10,3 miliardi di dollari ottenuti dall'azienda nel quarto terminato il 31 marzo 2019.

Cosa ne pensate? Siete rimasti sorpresi nel leggere questi dati?

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza