I DLC di Borderlands 3 non introdurranno nuovi personaggi giocabili

Arriva la conferma di Randy Pitchford.

Ultimamente le informazioni su Borderlands 3 sono arrivate velocemente e in grande quantità, e ora ne arrivano delle altre relative ai contenuti post-lancio.

Gearbox Software ha recentemente confermato che supporterà il prossimo looter shooter, dopo la sua uscita a settembre, con alcuni DLC per la storia principale e il CEO Randy Pitchford ha chiarito qualche altro punto, riporta Gamingbolt.

Rispondendo a una domanda su Twitter, il boss di Gearbox ha detto che Borderlands 3 probabilmente non vedrà l'arrivo di alcun nuovo "Vault Hunter" nel gioco. Gli sviluppatori, secondo Pitchford, preferiranno invece concentrarsi su quelli subito disponibili (ci saranno quattro Vault Hunters giocabili quando verrà lanciato il titolo) e li espanderanno con eventuali aggiornamenti di contenuti in futuro.

Ancor prima di ottenere DLC, sembra che Borderlands 3 abbia una grande quantità di contenuti. Gli sviluppatori hanno confermato che la sua campagna durerà almeno 30 ore - e questo se ci si concentrerà solo sul percorso principale e nient'altro. Presumibilmente avrà anche un "numero assurdo" di combattimenti contro i boss, mentre sono stati confermati il gioco offline, la cooperativa splitscreen e le microtransazioni cosmetiche.

Borderlands 3, già provato in anteprima, è in arrivo il 13 settembre per PS4, Xbox One e PC.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza