Star Wars Jedi: Fallen Order, EA si aspetta 6-8 milioni di unità vendute in quattro mesi

Questo Star Wars single-player riuscirà a essere un successo?

Nell'ultimo incontro con gli investitori, EA non ha solo parlato dei risultati dei giochi già pubblicati come Apex Legends, Battlefield V e Anthem ma si è anche concentrata sul futuro e sui titoli che verranno lanciati prima della fine dell'anno fiscale, ovvero entro il 31 marzo 2020. Tra questi spicca ovviamente Star Wars Jedi: Fallen Order.

Come riportato da DualShockers, il CEO Andrew Wilson e il CFO Blake Jorgensen hanno rivelato che le aspettative di vendita di Star Wars Jedi: Fallen Order sono fissate sulla quota di 6-8 milioni di unità vendute. Questo significa che EA si aspetta queste vendite tra il 15 novembre 2019 (data di uscita del gioco) e il 31 marzo 2020.

Tanto per darvi un'idea, a inizio gennaio 2018 Star Wars Battlefront II aveva venduto 7 milioni di unità deludendo EA e non rispettando le aspettative dei vertici del publisher. Ovviamente la compagnia si aspetta un impatto diverso per un gioco incentrato esclusivamente sul single-player.

Soppesando le differenze rispetto a Battlefront, Star Wars Jedi: Fallen Order potrebbe rivelarsi un successo commerciale anche perché un progetto di questo tipo ambientato nell'universo di Star Wars manca da anni e l'entusiasmo dei fan si è dimostrato notevole dopo il primissimo reveal.

Cosa pensate delle aspettative di EA? 6-8 milioni di copie vendute in circa 4 mesi vi sembrano fattibili?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza