Sono praticamente anni che si parla di un nuovo possibile Splinter Cell ma dopo uno Splinter Cell: Blacklist di ottima qualità ma incapace di soddisfare le aspettative di vendita Ubisoft, i dubbi sul ritorno dell'iconico Sam Fisher sono inevitabilmente parecchi.

I rumor nel corso degli ultimi mesi si sono accumulati e nella serata di ieri ci siamo trovati di fronte a una serie di curiosi indizi che sembrano a tutti gli effetti dei teaser in vista dell'E3 2019.

Come riportato da Eurogamer.net, tutto è nato da un curiosissimo tweet condiviso da Julian Gerighty, creative director di Ubisoft: "Lavorando al prossimo Splinter Cell con Dan Hay e Roman Campos Oriola in quel di Lione. Non vedo l'ora che arrivi l'E3. Crossover con The Crew 2 insieme a Fernando Villegas. Mancano solo Ghost Recon e Rainbow Six ma stanno arrivando".

Il tweet è quanto meno peculiare anche perché ha sostanzialmente dato vita a una serie di curiose pubblicazioni: "Ok, no retweet per favore. Potrei essere nei guai" e poi un messaggio del PR di Ubisoft che intima a Gerighty di spegnere il suo smartphone a infine un altro tweet: "Ok, come si cancella un tweet? Chiedo per un amico".

Poi arriva Ubisoft con delle dichiarazioni ufficiali che comunque fanno riflettere e alimentano le supposizioni. In parole povere un portavoce della compagnia francese sottolinea come a Julian piaccia scherzare e come non ci siano annunci di alcun tipo attualmente.

I tweet di Gerighty fanno comunque pensare e la sensazione che si trattino di molto più di un semplice scherzo è palese. L'E3 2019 segnerà il ritorno di Sam Fisher? Vi piacerebbe assistere all'annuncio di un nuovo Splinter Cell?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle