L'ultimo aggiornamento di Red Dead Online apporta alcune funzionalità e elementi molto richiesti dai fan, come i poncho e le nuove missioni. Ma l'attività che molti fan erano entusiasti di provare era il poker. Sfortunatamente, a seconda di dove vivete potreste non essere in grado di giocare a poker su Red Dead Online, segnala Kotaku.

La scorsa settimana, Rockstar ha rimosso il tag beta da Red Dead Online e nel processo ha lanciato un massiccio aggiornamento che ha risolto numerosi bug, aggiunto nuovi contenuti e bilanciato alcune abilità e armi. Nel complesso, l'aggiornamento è stato celebrato nella community come un positivo passo in avanti per il gioco. Ma alcuni giocatori del selvaggio West virtuale, non riescono a giocare a poker.

All'inizio, alcuni pensavano che potesse essere un bug o forse non erano andati nel posto giusto. Ma dopo aver contattato il supporto di Rockstar i fan hanno scoperto che la vera ragione per cui venivano bloccati dal gioco di carte era dovuta a leggi e restrizioni regionali.

Le risposte del supporto di Rockstar ai giocatori sembrano confermare che la possibilità di giocare a poker su Red Dead Online è direttamente legata al paese in cui vivete e alle leggi del paese. Questo ha, naturalmente, fatto arrabbiare alcuni fan, che ritengono che questo divieto sia ingiusto.

Un giocatore in Argentia ha risposto sul subreddit RDO che nel loro paese esistono molti giochi di poker online, che permettono ai giocatori di usare denaro reale per giocare e che anche il governo ha lotterie online, quindi non avrebbe senso il blocco del poker in RDO.

Red_Dead_Redemption_2_20181028130401

Bisogna ricordare che Red Dead Online non consente ai giocatori di usare moneta reale per comprare denaro, ma questo non sembra essere sufficiente per alcuni governi.

Naturalmente, c'è anche la possibilità che Rockstar stia optando per il blocco del poker in alcuni paesi che hanno leggi sul gambling severe, per evitare potenziali problemi in futuro.

Che ne pensate?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.