Solo nella giornata di ieri vi abbiamo parlato di un leak che svelerebbe i piani per l'E3 2019 di Xbox e per il futuro della divisione gaming di Microsoft. Il lungo post pubblicato dal leaker Braldryr č anche caratterizzato da una sezione incentrata su eventi "meno probabili" e proprio in quest'ultima spunta un'ipotesi molto interessante riguardante Rare.

La storica software house proporrą degli aggiornamenti riguardanti Sea of Thieves ma considerando le notevoli dimensioni dello studio sarebbero in corso dei lavori anche su un nuovo progetto. Battletoads rappresenta semplicemente un lavoro di supervisione e collaborazione con i ragazzi di Dlala Studios e probabilmente anche il vociferato reboot di Perfect Dark, se dovesse essere realtą, verrą affidato a un altro team. Rare quindi potrebbe essere al lavoro su un titolo completamente inedito.

Braldryr parla di una nuova IP next-gen descritta in questo modo: "se vi divertite con giochi come Sea of Thieves allora non vedrete l'ora di scoprire il nuovo progetto di Rare".

1

La descrizione č evidentemente fumosa ma con un minimo di logica queste parole possono facilmente essere interpretate con l'etichetta di game as service. Rare potrebbe continuare su questa strada, magari facendo tesoro degli errori commessi soprattutto con il lancio di Sea of Thieves.

Naturalmente ci troviamo nel campo delle semplici ipotesi tutt'altro che confermate ma cosa pensate della possibilitą che Rare continui sulla strada dei game as service anche su Xbox Scarlett?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darą ragione.