Mentre iniziamo ad avvicinarci all'hardware di nuova generazione di Sony, alcuni fan si sono interrogati sullo stato dei "Big Three" del produttore che sono ancora in programma per PS4. I tre giochi in questione, The Last of Us Part II, Death Stranding e Ghost of Tsushima, sono tutti destinati ad approdare su PS4, ma ad ogni gioco manca ancora una finestra di lancio, perciò alcuni hanno iniziato a ipotizzare che forse potrebbero diventare titoli per PS5 invece.

A quanto pare, non sarà così, riporta Dualshockers. La compagnia ha confermato che tutti e tre questi giochi arriveranno ancora su PS4. Parlando degli ultimi anni di PS4 e della transizione verso la next-gen, Sony ha chiarito che ha un "elenco eccezionale di giochi esclusivi AAA ancora in arrivo" per l'attuale ammiraglia. Questo messaggio, in particolare, è stato esposto accanto alle immagini di The Last of Us Part II, Ghost of Tsushima e Death Stranding che mostrano come Sony stia pianificando di portare tutti e tre i giochi sull'hardware attuale e non su quello di prossima generazione.

In realtà, nessun gioco dell'intera industria è stato davvero confermato per la next-gen, ad eccezione forse di titoli come Starfield e The Elder Scrolls VI.

DS_GOT_TLOU2_ds1_1340x1340

Tuttavia, le 3 esclusive PS4 potrebbero ricevere versioni rimasterizzate per PS5, come accaduto per il primo The Last of Us, all'epoca del passaggio da PS3 a PS4.

Sony, come sappiamo, salterà l'E3 2019, quindi bisognerà attendere ancora per capire quando arriveranno The Last of Us Part II, Ghost of Tsushima e Death Stranding.

Che ne pensate? Avete già letto il nostro articolo con le tantissime informazioni su PS5?

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.