Days Gone è un gioco che ha diviso soprattutto la critica, ci ricorda PlaystationLifestyle, ma se c'è una cosa su cui quasi tutti sono stati tutti d'accordo è la bontà della realizzazione del vasto open world.

Il titolo infatti ci permette di esplorare l'Oregon in lungo e in largo offrendo una quantità incredibile di dettagli, tra cui anche il notevole dinamismo del mondo di gioco, che può cambiare non poco in base alle condizioni meteorologiche.

Ebbene, forse non sapete che a realizzare l'open world di Days Gone è stato un gruppo composto da sole 6 persone, racconta il Lead Open World Designer Eric Jensen.

"La cosa di cui sono maggiormente orgoglioso è quanto diverso e dinamico siamo riusciti a rendere il mondo di gioco con un team di progettazione così piccolo (5-6 persone).".

days_gone_cacciatore_960x540

Siete soddisfatti del mondo di gioco di Days Gone? Cosa pensate del notevole risultato raggiunto da un team così contenuto?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.