Se siete fan della tecnologia VR, allora sarete felici di sapere che Sony potrebbe essere al lavoro su guanto per la realtà virtuale, almeno stando ad un recente brevetto depositato dalla compagnia.

Come riporta Gamesradar, il dispositivo dovrebbe essere in grado di dare all'utente un preciso feddback quando viene impugnato un oggetto, per farvi un esempio pensate alla possibilità di poter "sentire" di stare effettivamente impugnando una spada laser in un ipotetico gioco di Star Wars. Sony ha previsto l'utilizzo di una mole non indifferente di componenti come gas compresso e liquido, un motore elettrico ed altro ancora. Tutto questo dovrebbe permettere al guanto e all'oggetto virtuale di interagire tra loro, in questo modo il giocatore potrebbe rendersi conto del peso o del materiale dell'oggetto impugnato.

mGSY2tUMgSdPUTmrsxtwSU_970_80

Sulla carta sembra un progetto molto innovativo, capace senza dubbio di spingere avanti un settore ancora abbastanza acerbo (per alcuni aspetti), tuttavia al momento non sappiamo nulla su eventuali costi e tempistiche di produzione, fattori molto importanti. In ogni caso vi invitiamo a rimanere con noi per ulteriori novità sull'argomento.

Cosa ne pensate di una tecnologia simile?

Riguardo l'autore

Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Redattore