Gli sviluppatori di Borderlands 3 dedicano un'arma speciale a un giocatore malato terminale di cancro

Il nobile gesto di Gearbox che renderà disponibile in-game il fucile a pompa "Compressing Trevanator".

Il team che ha creato Borderlands 3 - il prossimo gioco dell'amatissima serie sparatutto in prima persona - ha messo a dura prova il suo impegno per onorare un fan davvero speciale, segnala Polygon.

Trevor Eastman è un ventinovenne fan di Borderlands al quale è stato diagnosticato un tumore allo stadio 4 dell'esofago, dello stomaco e del fegato. Secondo i suoi medici, ha solo un anno di vita. Per questo motivo si è rivolto a Reddit un mese fa per chiedere alla community di aiutarlo a raggiungere gli sviluppatori con una richiesta speciale.

"Sono stato un grande fan di Borderlands per molto tempo," ha scritto Eastman, "e non so se vivrò per vedere Borderlands 3. Se qualcuno conosce un modo per riuscire a giocare in anticipo ... ve ne sarei per sempre grato."

Il team di Gearbox ha ricevuto il messaggio e ha invitato il fan in studio con una build di anteprima speciale. Eastman ha giocato quattro ore della nuova avventura ed è stato in grado di nominare un oggetto unico in Borderlands 3.

L'arma, chiamata Compressing Trevanator, è un fucile a pompa unico prodotto da Maliwan che alterna il danno da criogenia e da fuoco. L'arma sarà disponibile in-game quando verrà lanciato il titolo il 13 settembre.

Borderlands 3 verrà lanciato contemporaneamente su PlayStation 4, PC e Xbox One. Su PC sarà un'esclusiva di Epic Games Store fino ad aprile 2020.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza