L'arco narrativo di Call of Duty: Modern Warfare assumerà toni più cupi

I personaggi si confronteranno con la propria morale.

Lo studio di sviluppo che si sta occupando di Call of Duty: Modern Warfare, avrà una particolare attenzione per quanto riguarda l'arco narrativo.

Quando si tratta dello storytelling in continua evoluzione in un particolare videogioco, non viene in mente un franchise come Call of Duty. Al di fuori di alcune missioni, il gioco si è sempre mantenuto su una narrazione abbastanza lineare.

Durante un'intervista, come riporta Gamingbolt, lo studio narrative director di Infinity Ward Taylor Kurosaki ha parlato della storia del prossimo gioco, soffermandosi in particolare sulla sua "cupezza" e sul modo di vedere la guerra.

Nel gioco sarà infatti difficile riuscire a capire chi sarà veramente nel giusto. La linea tra buono e cattivo sarà davvero molto sottile e verrà messa in discussione la propria moralità. Le scelte di ogni personaggio faranno chiedere al giocatore se è quella la scelta giusta da fare, perché anche le azioni più negative possono nascere da un intento tutt'altro che malvagio.

Vi ricordiamo che Call of Duty: Modern Warfare sarà disponibile su PC, Xbox One e PlayStation 4 a partire dal 25 ottobre. Il gioco inoltre offrirà un cross-play con un matchmaking in base ai controlli utilizzati.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Overwatch: Legendary Edition è in arrivo oggi su Nintendo Switch

Lo sparatutto a squadre di Blizzard sbarca sull'ibrida!

Call of Duty: Mobile - recensione

Il celebre sparatutto arriva sui dispositivi mobili.

DOOM Eternal, posticipata la data di uscita

Se ne riparlerà il prossimo anno.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza