Call of Duty: Modern Warfare ha fatto letteralmente piangere alcuni giocatori che hanno testato il gioco

Il risultato di una campagna dai toni più oscuri e maturi. 

Quando Infinity Ward ha rivelato Call of Duty: Modern Warfare il mese scorso, l'ha presentato come il capitolo più grintoso, più realistico e più oscuro della serie fino ad oggi. Secondo uno YouTuber, a cui è stato mostrato il gioco in anticipo, "fa sembrare 'No Russian' un film della Pixar". Quindi, forse non dovrebbe sorprendere che il gioco stia facendo letteralmente piangere i playtester. Sul serio. Secondo l'art director dello studio Joel Enslie e il campaign gameplay director Jacob Minkoff, diversi playtesters hanno pianto dopo aver giocato, riporta Comicbook.

"Il tono e lo stato d'animo della narrativa del gioco sono molto più maturi, quindi vuoi renderli in un ambiente appropriato", ha detto Emslie. "Naturalmente, siamo andati alla ricerca delle immagini più realistiche che potessimo mettere insieme".

"Ad un certo punto, se hai intenzione di avere un impatto emotivo sulle persone, come hai avuto nel 2007, devi riportare le cose indietro, renderle più intime, più mature, più grintose e cinematografiche", ha aggiunto Minkoff.

Alla domanda su come Infinity Ward garantirà che Call of Duty: Modern Warfare gestirà i suoi momenti viscerali senza essere "insensibile", Minkoff ha aggiunto che sono state rispettate e prese in considerazione molte ricerche e opinioni esterne di esperti.

"C'è una grande quantità di contesto costruito attorno a questi eventi: abbiamo lavorato con persone provenienti da tutto il mondo, consulenti di diverse culture e nazioni per garantire di rappresentare con precisione questi tipi di eventi. Consulenti del Medio Oriente dello staff con cui gestiamo tutte le nostre sceneggiature e abbiamo coach per il dialogo sul set quando facciamo motion capture".

"Non siamo abbastanza arroganti da pensare che capiremo tutte le sfumature di questi tipi di eventi e argomenti che potrebbero influenzare le persone in tutto il mondo."

Che ne pensate?

Call of Duty: Modern Warfare, provato in anteprima, è in fase di sviluppo per PS4, Xbox One e PC, ed è previsto in uscita il 25 ottobre.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza