Secondo il director Hidetaka Miyazaki, il tanto chiacchierato Elden Ring, nonché suo ultimo progetto, sarà un gioco open world con meccaniche molto vicine alla serie dei Souls, tanto da poterlo definire a tutti gli effetti un souls-like.

"Elden Ring è un gioco di ruolo in terza persona ambientato in un mondo fantasy, mentre per quanto riguarda il gameplay, è fortemente basato su Dark Souls" riporta IGN.

"Tuttavia, questo non significa che si giochi alla stessa maniera: in un ambiente molto aperto, il modo in cui il combattimento si svolge diventa fondamentalmente diverso".

Se inoltre Miyazaki ammette di aver studiato diversi titoli open world, non ne menziona alcuno in particolare come fonte di ispirazione per Elden Ring. Scongiurata inoltre la presenza di città con NPC, piuttosto possiamo aspettarci villaggi simili a quelli che abbiamo già incontrato negli altri souls.

"Realizzare un nuovo tipo di gioco è una grande sfida per noi, e se avessimo aggiunto anche le città sarebbe stato troppo, quindi abbiamo deciso di creare un gioco open world focalizzato su quello in cui siamo più bravi".

Elden_Ring_troll

Cosa ne pensate?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.