Durante un incontro a porte chiuse con Square Enix per il remake di Final Fantasy VII, il produttore e director originale del gioco, Yoshinori Kitase, ha tenuto una presentazione sui vari aspetti del nuovo titolo e, in questa occasione, ha osservato che il primo gioco, focalizzato sulla metropoli distopica di Midgar, avrà il contenuto di qualsiasi titolo principale della serie Final Fantasy, riporta GameInformer.

Mentre Square Enix non è ancora pronta a parlare della suddivisione dei capitoli, Kitase ha spiegato che stanno procedendo in questo modo per poter reimmaginare il gioco in un contesto moderno senza perdere nulla del titolo originale in termini di ambienti.

Il team di Final Fantasy 7 Remake, dunque, punta a offrire ai fan un'esperienza longeva e ricca di contenuti, quindi i giocatori possono aspettarsi per il mese di marzo un vero e proprio gioco completo.

Final Fantasy VII Remake arriverà su PlayStation 4 il 3 marzo 2020.

Che ne pensate?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.