Microsoft ha finalmente annunciato la sua console di prossima generazione, Project Scarlett, all'E3 2019. Sappiamo che arriverà nel periodo delle vacanze natalizie del 2020 con Halo Infinite come titolo di lancio, ma ci sono ancora molte domande senza risposta sulla console. Il boss di Xbox, Phil Spencer, ha incontrato Ian Sherr del sito CNET, con il quale ha condiviso nuovi approfondimenti sulla piattaforma imminente.

Iniziando, Spencer ha confermato che Project Scarlett avrà un'unità disco. Ha spiegato che per Microsoft è importante rispettare gli acquisti fisici - di giochi e media - che le persone hanno fatto nel passato. "Quello che sappiamo è che i media fisici per molte persone rappresentano ancora la loro libreria", ha detto.

L'unica ragione per cui questa è una notizia è che Microsoft sta sperimentando un modello Xbox One S interamente digitale che non presenta alcuna unità disco. Alcune persone si sono naturalmente domandate se Scarlett avrà un'unità disco e ora è confermato che sarà così (lo stesso dovrebbe accadere per PS5).

È innegabile che il digitale stia acquisendo una quota sempre più grande nell'industria dei giochi. Quindi, per coloro che non usano più i supporti fisici, Xbox One S digitale, con il suo prezzo più basso grazie alla mancanza di un'unità disco, potrebbe essere un'opzione interessante.

Andando avanti, Spencer ha risposto se pensa che il progetto Scarlett sarà la console finale di Microsoft. "Onestamente, non lo so, sono stato in giro abbastanza a lungo da sapere che ci sono stati molti 'questa è l'ultima generazione'".

phil_spencer_jpg_0x0_q85_e1493566975174

Spencer ha sottolineato che, nonostante l'aumento dello streaming di musica, film e TV, ciò non ha rallentato l'accelerazione dell'hardware fisico. "Il numero di dispositivi intorno a noi non è diminuito, è aumentato", ha detto.

"Diverse persone diranno cose diverse su questo, ma la verità è che il modo migliore per giocare un videogioco per anni sarà con un dispositivo locale", ha detto.

Spencer ha anche detto che Microsoft non ha ancora definito un prezzo per Scarlett. Ha detto che ci sono "ancora cose su cui lavoriamo " prima che Microsoft annunci un prezzo.

Spencer ha anche parlato di come Microsoft non abbia necessariamente bisogno che l'utenza acquisti Project Scarlett. Il vero denaro proviene dal software e dai servizi, ha precisato. Quindi, se avete già investito nell'ecosistema Xbox, possedendo già una delle console della famiglia Xbox One, Microsoft non si preoccupa eccessivamente dell'upgrade a Scarlett.

"In realtà non ho mai veramente bisogno che quel cliente [che già possiede una Xbox One] vada a comprare un nuovo componente hardware", ha affermato. "Il business riguarda la crescita del software e dei servizi: questa è la parte redditizia del business, la vendita dell'hardware non è la parte redditizia del business".

Microsoft ha già Xbox Live, che genera milioni di dollari su base regolare per Microsoft grazie al suo prezzo di abbonamento mensile. La società ha anche Xbox Game Pass, un altro servizio in abbonamento che offre ai giocatori l'accesso a un catalogo in crescita di giochi. Recentemente questo servizio è arrivato su PC, mentre è stata recentemente introdotta una versione Ultimate che offre Xbox Live Gold e Game Pass.

"Questo è un po' il motivo per cui ci siamo allontanati dalla gara di vendita di più console possibili", ha detto Spencer. "La vera radice del business è quanti clienti sono impegnati nel tuo servizio. Quanto sono impegnati?" E puoi mantenere questo numero in crescita?"

È stato riferito che Project Scarlett è il nome della "strategia di console" di nuova generazione di Microsoft, anziché di una singola console. Il sistema di cui Microsoft ha parlato all'E3 è riferito al modello di fascia alta, nome in codice Anaconda, mentre una versione con specifiche inferiori, Lockhart, è presumibilmente anch'essa in lavorazione. Tuttavia, Spencer non ha toccato quest'argomento nell'intervista.

Che ne pensate?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.