Il film di Gears of War non è basato su nessun gioco della serie

E la pellicola non influenzerà i titoli della saga.

Il film di Gears Of War è ambientato in una "realtà alternativa" separata dalla serie di videogiochi Gears of War, e questo è ciò che potrebbe aiutare la pellicola a superare il pregiudizio che circonda i film basati su giochi.

Questo è il pensiero di Rod Fergusson, boss di The Coalition. In un'intervista con IGN ha detto che il processo di pensiero alla base del film Gears of War è che "deve essere prima un grande film e poi un film di Gears".

"Il film dovrebbe essere ambientato in una realtà alternativa, non dovrebbe dipendere dalla storia del gioco, né dovrebbe influenzare la storia del gioco."

Fergusson ha ripetuto questa linea di pensiero sul film di Gears of War da anni.

Tuttavia, gli sceneggiatori non hanno una totale libertà, poiché Fergusson ha detto che il film di Gears of War dovrebbe aver luogo sul pianeta di Sera. Inoltre, deve contenere "determinati personaggi", secondo IGN, che è probabilmente un riferimento a Marcus Fenix.

bautista_vuole_essere_marcus_fenix_nel_film_di_gears_of_war_maxw_1280

Il film Gears of War è stato in varie fasi di sviluppo già da 12 anni. Lo studio del Signore degli Anelli New Line Cinema ha acquistato i diritti per realizzare un film basato sul gioco originariamente nel 2007, ma nell'ottobre 2016 Microsoft ha confermato che il film di Gears of War era in lavorazione con Universal Pictures.

L'attore dei Guardiani della Galassia Dave Bautista ha detto che vorrebbe interpretare Marcus Fenix, ma fino ad ora non è stata annunciata alcuna notizia. F. Scott Frazier (xXx: Return of Xander Cage) è stato assunto per scrivere una bozza della sceneggiatura nel novembre 2018.

Nessun regista è stato annunciato per il film. Tony Scott, che ha diretto Top Gun e Man On Fire, avrebbe voluto dirigere il film di Gears of War.

Per quanto riguarda la serie Gears of War, il prossimo gioco è Gears 5, che verrà lanciato a settembre per Xbox One e PC. All'E3, Microsoft ha mostrato una modalità nuova di zecca chiamata Escape.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Hideo Kojima è sicuro che in futuro il mondo videoludico e cinematografico si uniranno ancora di più

Il creatore di Death Stranding parla durante il Film Festival Cologne.

Henry Cavill "vive e respira" l'universo di The Witcher grazie ai videogiochi

"Ho pensato numerose volte al personaggio di Geralt mentre giocavo ai videogiochi".

Hideo Kojima contribuisce a "definire il futuro della narrazione audiovisiva"

Il Film Festival Cologne rende omaggio al papà di Death Stranding.

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza