Anthem non ha avuto la partenza che speravamo ma EA non abbandonerà il gioco

Le aspettative contrastanti dei giocatori hanno minato il lancio del gioco.

Anthem è stato un titolo molto atteso ben da prima del suo lancio, merito anche della campagna marketing di EA ma allo stesso tempo del nome di BioWare dietro al progetto.

Stando ad un'intervista, riporta VG247, Andrew Wilson, CEO di EA, ha parlato proprio dell'accoglienza che il gioco ha ricevuto e degli sforzi che il team di sviluppo ha sostenuto per rispettare le aspettative dei giocatori.

Secondo Wilson, il vero problema è stata l'elevatissima aspettativa del pubblico costituito da persone con gusti e idee diverse tra di loro. In molti si aspettavano un classico gioco BioWare, altri un'esperienza più spiccatamente action e frenetica alla EA. Da queste aspettative incongruenti è nata dunque la delusione nei confronti del titolo, che però non allontanerà né BioWare né EA dal progetto.

Non è dunque contemplata l'idea di lasciare il titolo a sé stesso e gli aggiornamenti arriveranno nell'ottica di accontentare le esigenze della community e di rinforzare il lato più debole del gioco, ovvero l'endgame.

Cosa ne pensate di Anthem? Il gioco riuscirà a "risorgere"?

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Control si mostra in uno spettacolare trailer di lancio

Pronti ad entrare in un mondo misterioso ed ostile?

ArticoloControl - prova

Remedy stupisce con un potenziale gioiello.

Death Stranding non compare più come esclusiva PS4 sul sito ufficiale di Sony

L'attesissimo gioco di Kojima arriverà su altre piattaforme?

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza