Marvel's Avengers sarà un gioco adatto a tutti, anche ai giocatori "solitari"

Il titolo non sarà "always online".

Il nuovo gioco degli Avengers di Crystal Dynamics è stato paragonato a Destiny in quanto potrete collaborare online per completare missioni con altri giocatori. Ma questa è solo un'opzione. Il boss di Crystal Dynamics, Scott Amos, ha confermato in un'intervista che il gioco è pensato anche per l'offline, riporta Gamespot.

"Vogliamo che chiunque possa andare a comprare il disco e non debba mai andare online", ha spiegato a GI.biz. "Non devi. Puoi avere un'esperienza completa e divertirti."

Per coloro che vogliono giocare online, Square Enix promette un'esperienza solida, continua e in evoluzione con nuovi personaggi e location aggiunti nel tempo e gratuitamente.

"L'idea, fin dall'inizio, è che vogliamo che tu sia in grado di personalizzare il tuo eroe", ha detto Amos. "La tua Black Widow potrebbe essere diversa dalla mia Black Widow - solo un po ', forse molto a seconda di ciò che preferisci e di come sblocchi le cose."

Insomma, in Marvel's Avengers sarà garantita una flessibilità che renderà il gioco adatto a tutti, anche ai giocatori "solitari".

marvels_avengers_reveal_trailer_grab_3

Il nuovo gioco degli Avengers arriverà nel mese di maggio 2020 per PlayStation 4, Xbox One e PC. Il gioco presenta una serie di eroi MCU iconici come Iron Man, Capitan America, Black Widow e Hulk, ma il gioco non userà le sembianze degli attori MCU. Alcune persone non sono state contente del nuovo design dei personaggi, ma, nonostante le critiche, Crystal Dynamics non cambierà gli eroi.

Che ne dite?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloAlyx sarà in grado di togliere la VR dal suo status di nicchia? - articolo

Half-Life: Alyx sta foraggiando le vendite di headset VR, ma servirà molto di più per far diventare quello VR un mercato sostenibile.

Il dopo Star Wars Jedi: Fallen Order non è solo FPS, Respawn Entertainment vorrebbe esplorare altri generi

Il CEO, Vince Zampella, "stanco" di essere etichettato come uno studio focalizzato sugli FPS multiplayer.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza