Il mondo di Elden Ring sarà desolato e in rovina

Non aspettiamoci un mondo vibrante nel nuovo gioco di FromSoftware.

Al di fuori della difficoltà, un altro aspetto tipico del franchise dei Souls sviluppato da FromSoftware è stato il loro mondo. Spesso abbandonati e desolati, i giochi della serie ci hanno trasportato in mondi in cui la civiltà è crollata molto tempo fa. Elden Ring, il prossimo gioco dello sviluppatore, sembra proprio che continuerà questa tradizione.

Sapevamo già che sia la trama che il gameplay si sarebbero basati fortemente su Dark Souls. Con il passaggio ad un gioco open world, la gente si chiedeva se forse sarebbe cambiato qualcosa con Elden Ring. Il director Hidetaka Miyazaki ha confermato a IGN che il mondo sarà molto simile ai giochi Souls, in rovina e pieno di desolazione.

"Ci saranno le rovine buie sotterranee che ci si aspetta da noi. Creare un gioco più aperto è una grande sfida per noi. Se dovessimo aggiungere delle città in più, diventerebbe un po' eccessivo, così abbiamo deciso di creare un gioco in stile open-world incentrato su ciò in cui siamo più bravi."

elden_ring_768x432

Col passare del tempo, sembra proprio che Elden Ring sarà un successore spirituale della serie Souls. Vedremo se sarà effettivamente così, quando il gioco arriverà il prossimo anno su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza