In arrivo la seconda edizione del Nintendo Indie Summit

Una giornata dedicata alle realtà indipendenti all'interno di First Playable.

Nintendo, in collaborazione con AESVI - l'Associazione che rappresenta l'industria dei videogiochi in Italia - organizza la seconda edizione del Nintendo Indie Summit, la serie di eventi e tavole rotonde dedicate ai giochi indipendenti sviluppati per la console Nintendo Switch.

Il secondo Indie Summit si terrà mercoledì 3 luglio alle ore 16.00 alle Manifatture Digitali di Pisa durante la prima giornata di First Playable, primo evento business internazionale in Italia nel settore del gaming organizzato da AESVI in collaborazione con Toscana Film Commission. Al termine del Nintendo Indie Summit si terrà un "Opening networking event" aperto a tutti i partecipanti.

A due anni e mezzo dall'uscita di Nintendo Switch, la libreria della console di casa Nintendo è sempre più ampia, raggiungendo il traguardo di oltre 2000 titoli, anche grazie a realtà di sviluppo indipendenti, sempre più sinonimo di qualità.

news_videogiochi_nintendo_aesvi_pong_primo_nindie_summit_1553090226958

Dopo la prima edizione dell'Indie Summit, tenutasi il 26 Marzo presso l'Università degli Studi di Milano e focalizzata sugli sviluppatori italiani, questa volta saranno protagonisti anche studi di sviluppo internazionali oltre alle realtà nostrane. Saranno infatti presenti all'evento i team italiani 34BigThings e Trinity Team, gli olandesi Twirlbound e lo studio polacco Afterburn Games.

First Playable, evento che ospiterà l'Indie Summit, ha tra gli obiettivi la crescita delle imprese italiane, e Nintendo è in prima fila a supportare gli studi di sviluppo locali fornendo, con gli Indie Summit, una grande possibilità di visibilità ai media e al pubblico per gli sviluppatori, in modo che possano continuare a crescere ed evolvere.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Tim Willits abbandonerà id Software dopo 24 anni di carriera

Lo storico sviluppatore si prepara a lasciare l'azienda.

L'arrivo degli SSD su PS5 e Xbox Scarlett avrà un impatto maggiore negli open world

Un grande passo in avanti per uno dei generi più in voga.

PS5: puntare ai giocatori hardcore potrebbe essere un grosso problema per Sony?

Secondo gli analisti sarebbe un errore puntare su un "pubblico di nicchia".

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza