"Sea of Thieves è diventato il gioco che è oggi grazie a Xbox Game Pass"

Lo dichiara il boss di Xbox, Phil Spencer.

Sea of ​​Thieves è un gioco molto diverso da quando è stato lanciato lo scorso anno e il boss di Xbox, Phil Spencer, considera l'evoluzione graduale un esempio di come Xbox Game Pass sta cambiando il modo in cui Xbox definisce il coinvolgimento dei giocatori e come il feedback della community giochi un ruolo fondamentale nello sviluppo.

In un segmento di un'intervista in più parti con Kotaku, Spencer ha spiegato che avere Sea of ​​Thieves tra i primi giochi di Xbox Game Pass al day one, ha reso il titolo molto diverso rispetto a se lo sviluppo avesse continuato un altro anno senza il feedback della community.

"Al momento del lancio ho letto gli stessi commenti: 'Dov'è l'altra metà del gioco?', Ma direi anche che non sarebbe diventato quello che è oggi se avessimo aspettato un altro anno", dice Spencer. "È un gioco che è stato letteralmente creato con il feedback della community".

Che ne pensate? Avete letto la nostra recensione di Sea of Thieves?

Vai ai commenti (15)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloIl multiplayer di Death Stranding ha cambiato le regole del gioco - editoriale

Storia di un comparto multigiocatore incredibile e di un milione e mezzo di mi piace.

Death Stranding - La Guida Completa

Trofei, segreti, consigli: tutto quello che c'è sapere per dominare Death Stranding.

RaccomandatoDeath Stranding - recensione

Give me your hand in Life, give me your hand in Death.

Commenti (15)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza