Dove videogiochi e ASMR convergono - editoriale

“In sostanza, siamo un'unica community.”

Siamo nel 2019 e rilassarsi è quasi impossibile. Ci sono i debiti, i lavori frustranti che odiamo e quelli che si svegliano alle quattro del mattino per falciare il prato. Come diavolo si fa a rilassarsi in quest'epoca?

Per quanto mi riguarda, la risposta di solito sono i videogiochi. Già nella mia infanzia, dopo un'estenuante giornata da bambino che sente la pressione della società sulle sue piccole spalle, il pensiero di tornare a casa e giocare per qualche ora a Final Fantasy X mi ha sempre messo allegria. Da adulto invece, i videogiochi non riescono sempre nel compito di rilassare.

Di recente, però, mi sono avvicinato all'ASMR o, per essere più preciso, al videogioco ASMR. Per coloro che, come me, si sono approcciati a questa roba qui con cinque anni di ritardo, ASMR sta per “risposta autonoma del meridiano sensoriale”. Aiuta a rilassarsi e dà al cuoio capelluto e alla colonna vertebrale una sensazione di formicolio per mezzo di stimoli sensoriali, come il sussurro di voci, il rumore della carta, il delicato battere su oggetti e molto altro ancora.

Me ne sono interessato dopo aver chiesto ad un amico se conosceva qualche tecnica per dormire meglio. Io, come quasi tutte le persone al mondo, trascorro la maggior parte delle mie notti a preoccuparmi di cose che non sono ancora accadute. Ansia, depressione… insomma, un miscuglio esplosivo, che non perdona. Sinceramente, quindi, ero molto scettico quando ha asserito che l'ASMR mi avrebbe aiutato a calmare quei pensieri e a farmi dormire. Ero certamente interessato alla pratica, ma non mi sembrava possibile che qualche brivido potesse farmi addormentare.

1

Mi ci sono voluti solo un paio di giorni per iniziare ad utilizzare l'ASMR regolarmente. E questo mi ha fatto incappare in qualcosa di completamente nuovo: il videogioco ASMR.

A qualcuno potrà sembrare inverosimile ed anche un po' strano, ma non ho potuto fare a meno di esserne incuriosito. Dopotutto, ci avviciniamo ai videogiochi proprio per perderci in mondi strani e meravigliosi, in cui possiamo sentirci come degli eroi. Con i cosplay videoludici ASMR, relax e gioco di ruolo s'intrecciano in un modo che non solo rilassa la mente, ma può anche essere visto come forma d'intrattenimento.

"Penso che ci siano molti generi diversi di ASMR, ma alla fine facciamo tutti parte di un'unica community”, dice Amy Kay, una cosplayer di videogiochi nota come AmyKayASMR. Alla domanda sul perché il cosplay dei videogiochi sia così importante sui canali YouTube di ASMR, Kay risponde che crede dipenda dalla nostra connessione emotiva con determinati giochi. “Perdersi in un altro mondo e identificarci in quei personaggi e storie ci aiuta a dimenticare i nostri problemi”.

La fuga dalla realtà è sempre stata un elemento di rilievo quando si tratta di media di consumo, e l'ASMR non è diverso in questo. Ma secondo un utente Twitter che chiameremo Daniel, che sta utilizzando da oltre due anni l'ASMR per risolvere la sua insonnia e desidera restare anonimo, ci sono molti più scopi d'intrattenimento in un videogioco ASMR di quanto non sembri.

12

"È da un po' di tempo ormai che seguo il canale theASMRnerd. “I suoi video ti portano a fare una "passeggiata” in diversi luoghi di Skyrim”, mi spiega in messaggio privato. “È rilassante e mi ha aiutato a dormire nelle notti in cui era per me impossibile riposare. Il primo video che ha fatto su Skyrim aveva tanti colori tenui, il che mi ha permesso di non sforzare gli occhi mentre lo guardavo nell'oscurità.”

Ma al di là del semplice rilassamento, Daniel spiega che i viaggi di theASMRnerd in Skyrim gli hanno permesso di vedere un lato diverso del videogioco che prima non aveva notato.

"Giocando a Skyrim ho iniziato a rendermi conto di quanto fosse rilassante”, dice. "Sentire qualcuno sussurrarne a riguardo e, a volte, anche solo parlare casualmente della sua giornata… Era per me rilassante e divertente.”

E l'ASMR non viene utilizzato solo in Skyrim. Phill Heslop, noto come ASMRplays su YouTube, è un artista che si occupa di ASMR a cui piace, a volte, perdersi a vagare nei giochi Bethesda. Il suo video probabilmente più famoso riguarda Fallout 76. A prescindere dal burrascoso lancio del gioco, le lande desolate di 76 contribuiscono a realizzare dei delicati video bucolici che in molti amano.

11

In realtà, tutti i tipi di gioco supportano l'ASMR. Altre due artiste che si occupano di ASMR con cui ho parlato, Luna Eclipse e TingTing, hanno catturato la mia attenzione con i loro video ASMR dedicati al role-playing di Wraith in Apex Legends. Entrambe hanno detto che l'avevano utilizzato per riuscire a conciliare il sonno e a controllare l'ansia, ma in loro c'era anche la volontà di aiutare gli altri, di restituire ciò che avevano appreso non solo attraverso i suoni, ma anche attraverso il gioco di ruolo.

Entrambe le artiste di ASMR nei loro video interpretano il ruolo di Wraith, eseguendo le azioni di Wraith nel gioco. La loro performance può essere vista come intrattenimento ovviamente, ma questo non toglie l'uso e la presenza di dispositivi sensoriali che sfruttano per calmare le persone che li guardano. Parlano con la voce di Wraith e menzionano eventi coerenti all'interno del mondo di Apex Legends.

Perché l'ASMR è efficace per così tante persone? Penso che la risposta sia semplice. Arricchire e parlare dolcemente di giochi, a cui gli spettatori sono interessati, aiuta a legarli ancora di più ad un mondo che conoscono e di cui vogliono far parte. E se poi si riesce anche a dormire bene, ancora meglio.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Alaloth: Champions of the Four Kingdoms tra immagini, trailer e una nuova finestra di lancio

L'RPG realizzato dagli italiani di Gamera Interactive e dal veterano Chris Avellone.

Cyberpunk 2077: ecco le voci italiane di V

I doppiatori italiani del protagonista del titolo targato CD Projekt RED.

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza