La Summer Games Done Quick 2019 Ŕ stata incredibile - articolo

Gli speedrunner raccolgono oltre 3 milioni di dollari per Medici Senza Frontiere.

Per chi non lo sapesse, l'organizzazione Games Done Quick Ŕ la pi¨ grande autoritÓ internazionale in materia di "speedrun", una community videoludica che ogni anno monopolizza l'attenzione di Twitch.tv grazie alle sue maratone, raccogliendo fondi da destinare ad un'associazione benefica ogni volta diversa.

Quest'anno la raccolta estiva in favore di Medici Senza Frontiere ha stabilito un nuovo record scavalcando lo scoglio dei tre milioni di dollari, somma raggiunta esclusivamente attraverso le donazioni di centinaia di migliaia di videogiocatori sparsi in tutto il mondo.

Ma partiamo dal principio: che cos'Ŕ una speedrun? Il termine, senza dubbio noto ai giocatori pi¨ hardcore, indica per l'appunto il compimento di una "run" del videogioco nel minor tempo possibile. Per darvi un'idea del livello di abilitÓ raggiunto dai runner, vale la pena snocciolare un paio di tempi dell'ultima Summer Games Done Quick: Can't Even ha completato Portal 2 in un'ora, Bawkbasoup ha finito Resident Evil 2 Remake in 50 minuti, ma sono i numeri dei classici a lasciare di stucco, con Metroid distrutto nella bellezza di 11 minuti e The Legend of Zelda: Ocarina of Time incapace di sopravvivere alla mezz'ora.

Insomma, i giocatori pi¨ abili del mondo si riuniscono ogni semestre sotto l'ala della GDQ per mettere in scena uno straordinario spettacolo tecnico, facendo segnare sul tabellone tempi da record e sfidandosi in imprese al limite dell'impossibile. Ventiquattr'ore su ventiquattro, sette giorni su sette di corse al cardiopalma e runner incredibilmente talentuosi, come ad esempio zallard1, capace di completare l'intero Punch Out!! Wii restando bendato dall'inizio alla fine del playthrough.

Zallard1 ha fatto registrare il picco di utenti completando bendato Punch Out!! Wii.

Con oltre 17.000.000 di ore di watchtime, la Summer Games Done Quick 2019 ha polverizzato l'intera concorrenza della piattaforma Twitch, maturando una media di 120.000 spettatori, 20 milioni di visualizzazioni, 40.000 abbonamenti e donazioni per oltre 3 milioni di dollari. Si tratta di un vero e proprio juggernaut, un evento "amatoriale" cresciuto al punto da diventare uno tra gli appuntamenti pi¨ attesi nel sottobosco della cultura nerd.

Un successo che non poteva certo passare inosservato agli attori del mercato, ormai impegnati attivamente a sostegno dell'iniziativa: fra gli sponsor figurano Best Buy, Red Bull, Square-Enix e AnnaPurna Interactive, ma gran parte degli sviluppatori dietro le singole IP proposte partecipano alla kermesse donando merchandising, intervenendo telefonicamente per spiegare alcune meccaniche e addirittura affiancando i runner nel corso della performance.

Senza contare che, nel tempo, la Games Done Quick Ŕ diventata un enorme palcoscenico mediatico, contribuendo al successo di tantissime produzioni indipendenti, da Celeste a Super Meat Boy, da A Hat in Time fino Katana Zero. Inoltre, la cassa di risonanza porta alcuni prodotti a risorgere dalle ceneri: in seguito alla run dedicata a Titanfall 2, ad esempio, le vendite del titolo Respawn Entertainment hanno registrato una forte impennata nella chart di Steam.

Vedere Portal giocato ai massimi livelli fa sempre una certa impressione.

Per non parlare dell'incalcolabile impatto benefico: nel corso degli anni, GDQ ha sostenuto la Prevent Cancer Foundation, l'Organisation for Autism Research e, ovviamente, Medici Senza Frontiere, configurandosi come uno dei pi¨ grandi colossi del fund raising no-profit. Dal momento della fondazione, la coppia di maratone annuali ha destinato alla beneficenza oltre 25 milioni di dollari, facendo affidamento su uno staff composto quasi esclusivamente da volontari.

La maratona, poi, ha il merito di puntare i riflettori su tantissime chicche del sottobosco videoludico, opere figlie delle fatiche di alcuni fra i modder pi¨ rispettati al mondo. I membri della community di Kaizo Mario, ad esempio, costruiscono interi titoli grazie alle hack per l'originale Super Mario World per SNES, mettendo alla prova gli esperti in una serie di livelli al limite dell'impossibile. The Legend of Zelda per NES, invece, Ŕ stato rinfrescato grazie ad un Randomizer che trasforma l'esperienza tradizionale in un roguelike puro.

Di seguito, abbiamo raccolto alcune delle speedrun pi¨ incredibili dell'edizione 2019:

Zelda: Breath of the Wild in 33:51

Gara a due su Half-Life 2: completata in 33:28

Titanfall 2 in 1:23:45

Super Mario Bros 3 (tutte le fortezze) in 50:12

Super Mario World (Kaizo) - Sfida Blind dei livelli impossibili

Borderlands 2 Co-Op (tutte le quest) in 2:48:04

Contra III: The Alien Wars in 13:27

Dark Souls (Tutti i Boss) in 1:25:27

Abbiamo cercato di proporvi una lista che fosse pi¨ eterogenea possibile, ma sul canale YouTube ufficiale della Games Done Quick potete trovare tutte le run dell'edizione 2019 e, ovviamente, anche di quelle passate.

Fa sempre un certo effetto vedere i videogiochi della nostra vita dominati con tanta facilitÓ, che sia grazie allo sfruttamento dei glitch o in totale purezza, e non Ŕ una sorpresa che la GDQ riesca, un anno dopo l'altro, a diventare una stupefacente fucina dell'intrattenimento. ╚ stato con immenso piacere che abbiamo spulciato le categorie di quest'anno, e quella che si Ŕ appena conclusa sarÓ senza dubbio ricordata come l'edizione dei record.

In caso ve la foste persa, non disperate. Oltre a poter recuperare tutte le speedrun pi¨ interessanti, ricordate che la GDQ Ŕ proprio come il campionato: ce n'Ŕ sempre un'altra dietro l'angolo.

Il prossimo appuntamento invernale, infatti, nasce con un'enorme responsabilitÓ: riuscire a competere a testa alta con uno straordinario inizio d'estate. In fin dei conti, Ŕ solo un altro esempio del bene che il mondo dei videogiochi riesce a fare grazie allo straordinario supporto delle sue community.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Lorenzo Mancosu

Lorenzo Mancosu

Redattore

La fiamma per i videogame nasce quando a 3 anni subito il battesimo del fuoco col Super Nintendo. Ex QA tester, oggi Ŕ diviso tra la giurisprudenza e una comunicazione che non Ŕ solo quella delle proprie opinioni.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza