Le uscite del mese di luglio - articolo

Le figlie di Blazko a caccia di nazisti e una marea di piccoli, grandi indie tra cui spicca Sea of Solitude.

Dopo un E3 2019 "vinto" secondo moltissimi da Nintendo e che per molti si è rivelato sottotono anche a causa della pesante assenza di Sony, arriva il momento di guardare al mese di luglio. Un mese che a livello di uscite permette indubbiamente di tirare un sospiro di sollievo in vista di un periodo autunnale che sarà notevolmente più caldo.

Una delle portate principali è il dittico Wolfenstein: Youngblood e Wolfenstein: Cyberpilot, due spin-off del franchise sviluppato da Machine Games (in questo caso con la collaborazione di Arkane Studios) in salsa co-op e VR. Altri nomi piuttosto importanti potrebbero fare la gioia dei possessori di Switch dato che si tratta di due esclusive molto diverse ma altrettanto interessanti: da una parte Fire Emblem: Three Houses e dall'altra Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order.

Poi tanti porting e soprattutto tantissimi indie tra cui anche alcune possibili perle di un certo spessore. Per esempio Sea of Solitude è un'ispirata avventura targata EA Originals e incentrata su temi profondi come la solitudine e la depressione. Sky: Children of the Light è la nuova e peculiare opera dei creatori di Journey mentre Night Call tratteggia una Parigi dalle atmosfere noir in cui dovremo cercare di scovare un pericoloso serial killer.

Ce n'è davvero per tutti i gusti, ecco tutte le uscite del mese.

2 luglio

L'ottimo Final Fantasy XIV è pronto all'arrivo di una nuova espansione molto attesa dati tanti fan dell'MMORPG della saga targata Square Enix. Final Fantasy XIV: Shadowbringers ci permetterà di esplorare nuovi luoghi magnifici, scoprire nuove razze esotiche, diventare un maestro dei nuovi mestieri e combattere insieme a celebri personaggi con il nuovo sistema Trust durante una nuova avventura come Guerriero dell'Oscurità.

Ambientato 50 anni dopo gli eventi del Red Faction originale, Red Faction: Guerrilla consente ai giocatori di assumere il ruolo di un combattente ribelle del movimento Red Faction che combatte per la liberazione dall'oppressiva Earth Defence Force. Red Faction: Guerrilla Re-Mars-tered arriva su Switch segnando il ritorno di una IP che probabilmente meritava maggiore fortuna quando debuttò originariamente sul mercato, soprattutto per una interazione ambientale che ancora oggi stupisce e fa scuola. Non conoscete questo progetto? Ecco la nostra recensione di Red Faction: Guerrilla Re-Mars-tered.

4 luglio

  • Stranger Things 3: The Game (PC, PS4, Switch, Xbox One)
  • What Remains of Edith Finch (Switch)

Una serie TV che negli anni ha ottenuto un grandissimo successo si trasforma in un videogioco dallo stile squisitamente retro. Stranger Things 3: The Game porta su PC e console la terza stagione dell'apprezzatissima serie Netflix permettendo ai fan di vivere le avventure di 11 e di tutti gli altri ragazzi di Hawkins anche grazie a una co-op locale da non sottovalutare. Ci saranno novità rispetto alla terza stagione che verrà lanciata in contemporanea?

Uno dei più grandi capolavori indie degli ultimi anni è finalmente pronto ad arrivare su Nintendo Switch facendo la gioia dei possessori dell'ibrida della grande N che si troveranno tra le mani una piccola perla di game design e di narrativa. What Remains of Edith Finch è il secondo progetto di Giant Sparrow (Unfinished Swan) ed è la storia della giovane Edith ma anche e soprattutto della sua famiglia. Tanti famigliari per tante storie e per tante esperienze diverse tutte molto singolari e profonde che formano un gioco davvero imperdibile. Non ci credete? Leggete la nostra recensione di What Remains of Edith Finch in versione PS4.

5 luglio

  • Attack on Titan 2: Final Battle (PC, PS4, Switch, Xbox One)
  • Sea of Solitude (PC, PS4, Xbox One)

Attack on Titan 2: Final Battle offre agli aspiranti comandanti la possibilità di creare il proprio team e di combattere per recuperare i territori al di fuori delle mura. I giocatori saranno in grado di personalizzare il nome e l'emblema della loro squadra e potranno assegnare il ruolo di comandante a uno dei personaggi giocabili del gioco. La nuova esperienza segue le avventure della terza stagione di Attack on Titan attraverso il punto di vista di personaggi specifici, cercando di catturare tutta l'essenza della popolare serie anime, come mai prima d'ora.

EA Originals è l'etichetta di Electornic Arts che si occupa del lancio di produzioni dall'anima indie caratterizzate da una certa ricercatezza stilistica e a livello di concept. Dopo i due Unravel, Fe e A Way Out è finalmente arrivato il momento di Sea of Solitude. Il gioco sviluppato da Jo-Mei Games è un'avventura che ci fa seguire le orme di Kay, una donna che ormai si è trasformata in mostro all'interno di un mondo in evoluzione dove nulla è come sembra. Un gioco da tenere d'occhio anche perché vuole trattare argomenti profondi come solitudine e depressione.

10 luglio

  • Dr. Mario World (Mobile)
  • SolSeraph (PC, PS4, Switch, Xbox One)

Nintendo continua a puntare sul mondo mobile con il lancio di una nuova app per iOS e Android che ha per protagonista l'idraulico baffuto più famoso al mondo e in particolare la miniserie di Dr. Mario. Dr. Mario World sarà scaricabile gratuitamente e proporrà degli acquisti opzionali in-game che faranno da cornice a quello che è a tutti gli effetti una sorta di puzzle game che ci richiederà di eliminare tutti i virus presenti a schermo. Ovviamente ci saranno livelli diversi caratterizzati da schemi e ostacoli di varia natura.

Gli sviluppatori di Rock of Ages e Zeno Clash, l'ACE Team, sono pronti al lancio quasi completamente a sorpresa di SolSeraph, un ibrido che unisce fasi action/platform ad altre da strategico e che si presenta come una sorta di successore spirituale di ActRaiser. Nel ruolo di custodi dell'umanità dovremo fare tutto il possibile per salvarli da pericolosissime creature mostruose sia attraverso la strategia che attraverso la nostra affilatissima spada.

11 luglio

  • Sky: Children of the Light (iOS)

Un gioco per dispositivi mobile non è sempre accolto con molta fiducia dai cosiddetti giocatori "hardcore" ma Sky: Children of the Light incuriosisce parecchio perché si tratta della nuova fatica di thatgamecompany, i creatori del poetico e apprezzatissimo Journey. Sky verrà lanciato prima su dispositivi iOS e poi arriverà su Android ma anche su piattaforme più tradizionali come console (non meglio precisate) e PC. Lo stile tipico della software house è assolutamente intatto mentre a quanto pare l'aspetto social sarà molto più importante che in passato dato che certi puzzle e l'esplorazione stessa saranno anche legati alla collaborazione con gli altri esploratori. Un nuovo viaggio alla scoperta di un regno desolato che ha un disperato bisogno del ritorno della luce.

12 luglio

Dragon Quest Builders 2 segna il ritorno dello spin-off della serie RPG che in questo caso unisce della meccaniche di costruzione "alla Minecraft". Il gioco includerà una campagna in single-player e anche una nuova modalità di costruzione in multiplayer. Ci troveremo di fronte ad ancora più contenuti e combinazioni di costruzione all'interno di una storia inedita ambientata in un nuovo mondo, con nuovi personaggi e nuove opzioni tra cui anche una modalità multiplayer online che permette a un massimo di quattro giocatori di creare insieme qualcosa di assolutamente magnifico.

Spesso accostata a Monster Hunter, la serie di God Eater invade anche Switch con God Eater 3. In un mondo devastato dagli Aragami, orrende creature che vivono solamente per distruggere e divorare, gli Adaptive God Eater sono obbligati a combattere per difendere le speranze dell'umanità. A questi soldati potenziati è stata data l'abilità di impugnare le God Arc, armi biologiche create dagli uomini e in grado di distruggere i mostri. Unendo le proprie armi, fino a 8 giocatori potranno fronteggiare le più grandi sfide e addirittura avere la meglio, una volta per tutte, dei più forti Aragami. Tutti i dettagli nella nostra recensione di God Eater 3 in versione PS4.

17 luglio

  • Night Call (PC)

Una Parigi sporca e cupa intrisa di atmosfere noir e un serial killer che sta seminando il panico spingendo la polizia a sospettare perfino del protagonista stesso. Night Call ci immerge nella capitale francese attraverso lo sguardo di un tassista che è alla ricerca della verità tra omicidi sempre più efferati e clienti che potrebbero davvero far luce sul mistero al centro della trama. Le nostre scelte e i nostri comportamenti saranno fondamentali per le indagini e gli sviluppatori proporranno anche personaggi diversi all'interno di più run garantendo una buona rigiocabilità e più contenuti. Atmosfere e stile da vendere chiudono la descrizione di un'opera sicuramente da tenere d'occhio.

18 luglio

  • Etherborn (PC, PS4, Switch, Xbox One)

Descritto come una sorta di punto d'incontro tra GRIS e Monument Valley, Etherborn è un puzzle platform che gioca pesantemente con la gravità e con le prospettive. Noi giocatori saremo un essere senza voce che nasce in un mondo dove ad attenderlo c'è una voce senza corpo. Il nostro scopo sarà quello di trovare uno scopo in questo mondo strano e misterioso.

19 luglio

  • Lost Ember (PC, PS4, Xbox One)
  • Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order (Switch)
  • Nowhere Prophet (PC)

Dopo essersi piazzato al secondo posto nella categoria Best Newcomer (praticamente le migliori novità) della Gamescom 2016, Lost Ember ha attirato l'attenzione grazie a uno stile artistico notevole e a un concept che se ben implementato potrebbe rivelarsi molto riuscito. Nel gioco sviluppato da Mooneye Studios prenderemo il controllo di un lupo che ha l'abilità di controllare altri animali e potremo esplorare le rovine della civilità caduta dei Machu Kila per scoprire ciò che è successo alle persone che abitavano quei luoghi.

Come detto in apertura il mese di luglio è caratterizzato da una serie di esclusive Switch piuttosto interessanti. Tra queste anche un nuovo capitolo di una miniserie dell'universo Marvel. Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order vedrà i giocatori assemblare il team di supereroi Marvel definitivo scegliendo tra tantissimi personaggi tratti da serie come Avengers, Guardiani della Galassia, X-Men e molte altre. Facendo squadra anche con gli amici, l'obiettivo sarà quello di fermare il tiranno cosmico Thanos e i suoi spietati seguaci prima che riescano a scatenare il caos per tutta la galassia. I giocatori potranno arricchire l'esperienza con il Pass di espansione, che include contenuti aggiuntivi tratti da celebri serie come i Fantastici Quattro, gli X-Men e i Marvel Knights.

L'unione tra i card game e altri generi non è di certo una novità e Slay of the Spire in questo senso ha fatto scuola. L'unione tra roguelike e giochi di carte sta per ottenere un nuovissimo esponente potenzialmente di assoluta qualità con Nowhere Prophet. Un viaggio attraverso una landa desolata tra reietti e predoni alla ricerca di una speranza che potrebbe in realtà non esistere. Tra combattimenti tattici e complicate scelte che potrebbero allontanare anche i nostri alleati, ci troviamo alle prese con un gioco che potrebbe fare la gioia di molti.

25 luglio

  • Monster Boy and the Cursed Kingdom (PC)

Ecco un successore spirituale che potrebbe far felici diversi nostalgici di Wonder Boy, questa volta anche su PC. Monster Boy and the Cursed Kingdom è un progetto che vuole unire le caratteristiche e lo spirito di quell'apprezzata IP a meccaniche di gameplay e a un comparto artistico curati e moderni. Il coinvolgimento del papà di Wonder Boy è sicuramente la perfetta ciliegina sulla torta di un progetto che potrebbe attirare l'attenzione di molti. Vi rimandiamo alla recensione di Monster Boy and the Cursed Kingdom in versione PS4 per tutti i dettagli.

26 luglio

Altro giorno, altro giro e altra esclusiva Switch. In Fire Emblem: Three Houses saremo dei professori che dovranno seguire gli studenti nella loro vita accademica e guidarli in battaglie tattiche a turni ricche di nuove sfumature strategiche da tenere in considerazione. A mano a mano che la storia si dipana, la scelta della Casa all'Accademia ufficiali determinerà il percorso dei giocatori mentre il grande continente di Fódlan viene trascinato verso la guerra. Dopo cinque anni, gli ex compagni di classe dovranno affrontarsi sul campo di battaglia come acerrimi nemici.

Giornata ricca di spin-off per i fan di Wolfenstein e in questo caso ci concentriamo su un progetto che unisce la serie alla realtà virtuale su PC e PS4. Wolfenstein: Cyberpilot ci fa vivere la resistenza parigina dell'ucronia di Wolfenstein attraverso gli occhi dell'hacker migliore in circolazione che ha l'obiettivo di prendere il controllo di pericolose e potentissime macchine da guerra per supportare la resistenza francese che nel 1980 combatte disperatamente per la libertà.

Sviluppato, esattamente come Cyberpilot, grazie alla collaborazione tra Machine Games e Arkane Studios, Wolfenstein: Youngblood introduce la co-op all'interno del mondo di Wolfenstein e lo fa facendoci vivere un'avventura ambientata diciannove anni dopo gli aventi di Wolfenstein II. Le protagoniste assolute di questo massacro di nazisti in compagnia saranno Jess e Soph Blazkowicz, le figlie del buon B.J. che dopo la scomparsa del padre si lanciano alla sua ricerca seguendo esattamente le sue orme tra uccisioni silenziose e una pioggia di proiettili. La co-op funziona? Per qualche dettaglio ecco la nostra ultima prova di Wolfenstein: Youngblood.

27 luglio

  • Beyond: Due Anime (PC)

Un gioco che non ha di certo bisogno di presentazioni, Beyond: Due Anime, si sgancia dall'universo Sony portando l'avventura di Quantic Dream su PC e in particolare sull'Epic Games Store. Come da tradizione per lo studio capitanato da David Cage ci troviamo di fronte a un'epopea prettamente narrativa e incentrata sulle emozioni garantite anche dalla presenza di grandi attori come Ellen Page e Willem Dafoe. Riscoprite la storia di Jodie e Aiden nella recensione di Beyond: Due Anime in versione PS4.

30 luglio

Mutant Year Zero: Road to Eden è un progetto sbucato dal nulla ma capace di incuriosire sin dal primissimo trailer grazie a personaggi carismatici e a un lore ispirato all'omonimo gioco di ruolo cartaceo che ci mette di fronte a un setting post-apocalittico composto da mutanti parlanti come il cinghiale Bormin e l'anatra Dux. A livello di gameplay i ragazzi di The Bearded Ladies mixano sapientemente la strategia a turni alla XCOM con fasi da avventura stealth in una formula che nella nostra recensione di Mutant Year Zero: Road to Eden in versione PC ci ha convinto davvero parecchio. L'edizione che sbarca sull'ibrida Nintendo contiene anche l'espansione Seed of Evil che proprio in questa giornata debutta sulle altre piattaforme introducendo un nuovo personaggio giocabile (l'alce Big Khan) e una storyline nuova di zecca.

Question è un team di veterani formato da sviluppatori che hanno lavorato su grandi franchise come Thief e BioShock e che sono ora pronti al lancio di The Blackout Club, un gioco che dà il meglio di sé in co-op e che ci mette di fronte alla misteriosa situazione che sta caratterizzando la città di Redacre. Sotto le strade si nasconde qualcosa e starà ai giocatori scoprirlo cercando di sopravvivere e di avvicinarsi sempre di più alla verità. Tra misteriosi culti ed entità apparentemente soprannaturali che danno la caccia ai giocatori, cooperare con amici o con avventurieri incontrati tramite il matchmaking è fondamentale così come lo è affidarsi allo stealth e all'improvvisazione.

TBA luglio

  • They Are Billions (PS4, Xbox One)

Strategia e zombie? Un'accoppiata inaspettata ma da non sottovalutare e They Are Billions vuole dimostrarlo anche su console. Queste versioni non hanno ancora una data di uscita precisa ma sicuramente possiamo aspettarci le sfide e la modalità campagna ideata dal team di Numantian Games. Prepariamoci quindi a un mondo post-apocalittico con atmosfere steampunk e tantissimi infetti da eliminare per proteggere le colonie di un'umanità che sta cercando di sopravvivere e ricostruire la civiltà. Trovate molti altri dettagli nella nostra prova di They Are Billions.

Siamo arrivati alla fine del nostro classico appuntamento con le uscite del mese. C'è qualche titolo che acquisterete sicuramente? Alcuni giochi che vi suscitano ancora dei dubbi o altri per cui aspetterete un calo di prezzo o le prime recensioni? Fatecelo sapere nei commenti e, come sempre, ci rivediamo tra un mese con le uscite di agosto.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

VideoI migliori giochi del 2019 secondo Metacritic

La classifica del noto aggregatore si contrappone alla selezione dei The Game Awards.

PS5 e Xbox Scarlett sono molto potenti, avrebbero specifiche hardware molto simili ma Sony sarebbe avanti nella comunicazione

Le parole di Jason Schreier, uno degli insider più affidabile del mondo videoludico.

Usare il PlayStation Network per vendere cocaina? Fatto!

L'FBI ha rintracciato uno spacciatore molto particolare.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza