Non solo Switch Lite: Nintendo avrebbe in programma un aggiornamento anche per lo Switch originale

Ma non si tratterebbe del vociferato "Switch Pro".

Nintendo ha appena annunciato una versione più piccola ed economica dello Switch, ma lo Switch Lite potrebbe non essere l'unica novità, in quanto ci sarebbe in programma un aggiornamento anche per l'originale Nintendo Switch, con un nuovo processore e nuovi chip di archiviazione flash, secondo la Federal Communications Commission (FCC). I nuovi chip potrebbero significare meno rallentamenti, tempi di caricamento più rapidi, maggiore durata della batteria, meno calore, segnala The Verge.

Nintendo ha presentato la cosiddetta "modifica di autorizzazione di Classe II" alla FCC, in pratica una richiesta di modifica di un dispositivo esistente senza dover ricertificare l'intera vendita negli Stati Uniti.

Le modifiche a livello hardware per Switch dovrebbero riguardare una nuova versione del SoC NVIDIA Tegra (System-on-Chip che include CPU e GPU) ed una nuova memoria d'archiviazione flash di tipo NAND. Tuttavia, in questo caso non si parla del vociferato Switch Pro, bensì di un aggiornamento del modello originale.

nintendo_BKEHAC001_Letter_02_FCC_Class_II_Permissive_Change_Letter_4349995_2019_07_10_11_56_45

Al momento, senza annunci ufficiali, non possiamo affermare con certezza l'arrivo di una revisione per lo Switch originale e, quindi, l'unica "nuova" console di casa Nintendo rimane Switch Lite, in arrivo il prossimo 20 settembre.

Che ne dite?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza