Medal of Honor: sarebbe ora di un nuovo capitolo targato Respawn?

Secondo alcuni sì.

Medal of Honor è stata una delle serie FPS più longeve e di successo della storia dei videogiochi, come il suo rivale Call of Duty era anch'essa ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale, tuttavia nel 2010 EA ha deciso di realizzare una sorta di reboot ambientato nei giorni nostri, questo ha decretato la fine della saga.

Secondo un recente articolo di Game Informer, i tempi sarebbero maturi per un ritorno della serie sotto la guida di Respawn. Effettivamente il team ha maturato molta esperienza nel realizzare la componente multigiocatore e l'ottima campagna per giocatore singolo di Titanfall 2, considerando inoltre che nella squadra ci sono anche alcuni veterani di Medal of Honor, i presupposti per un titolo di successo ci sono tutti.

"La serie di Titanfall è un buon indicatore per misurare l'abilità di Respawn nel realizzare buone campagne singleplayer. Le idee viste in Titanfall 2 (ed il level design) sarebbero perfette per le varie missioni e teatri di guerra che il gioco potrebbe avere. Anche Apex Legends è una chiara prova del talento del team nel realizzare fluide e funzionali esperienza multiplayer."

maxresdefault

Medal of Honor ed il suo seguito (la saga reboot) sono disponibili su PC e console di scorsa generazione.

Cosa ne pensate di un ipotetico ritorno del brand?

FONTE: Gamepur

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Con Shadowkeep Destiny 2 arriverà a pesare 165 GB?

L'imminente DLC potrebbe aumentare in modo considerevole le dimensioni del gioco

Call of Duty: Modern Warfare potrebbe includere una modalità Battle Royale

Le parole dell'art director Joel Emslie portano in questa direzione.

ArticoloCall of Duty: Modern Warfare - prova

Il re degli sparatutto è tornato.

Wolfenstein: Youngblood - recensione

Tale padre, tali figlie.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza