A tutto Cyberpunk 2077 con una marea di nuovi dettagli su minigiochi, hacking, inventario, dialoghi interattivi e molto altro

La stampa polacca ha provato una nuova demo e qui trovate tutte le novità.

L'attesa per il 16 aprile 2020, data di uscita di Cyberpunk 2077, è inevitabilmente alle stelle e i fan dei lavori di CD Projekt RED non vedono l'ora di scoprire nuovi dettagli dell'ambizioso progetto post The Witcher 3. Si tratta di un gioco di cui vi abbiamo parlato approfonditamente in una nostra anteprima in occasione dell'E3 2019 ma ora trapelano nuovi succosi dettagli.

A quanto pare i colleghi della stampa polacca hanno avuto la possibilità di vedere da vicino una nuova demo che ha permesso la condivisione di tante nuove informazioni su una marea di componenti e meccaniche dell'RPG sci-fi. Ovviamente i vari forum sono venuti in nostro soccorso traducendo gran parte delle anteprime e rivelandoci curiosità non da poco sul sistema di dialogo, sull'hacking, sui minigiochi, sull'inventario e molto altro.

  • Possiamo far partire una conversazione anche senza lasciare la nostra auto o scendere dalla moto
  • Ci sono sconti e oggetti esclusivi disponibili dai vari commercianti solo per un periodo specifico e limitato
  • È possibile acquistare molti vestiti diversi (giacche, scarpe, magliette)
  • Un hacker può acquistare diversi programmi. Per esempio uno in grado di disabilitare gli occhi cibernetici dei nemici o un altro che blocca completamente i personaggi robotici
  • Sempre a livello di hacking si cresce passando dall'aprire semplicemente delle porte al controllare a distanza telecamere, torrette e altro ancora
  • In base al programma di hacking che possediamo ci troveremo di fronte a minigiochi diversi
  • I miglioramenti sono disponibili solo da degli specialisti ma i giocatori potranno modificare in prima persona certi elementi come aggiungere del veleno alle lame mantis
  • Le abilità si possono migliorare trovando degli "allenatori" o installando degli impianti cibernetici
  • Lo Street Cred aumenterà la qualità dei componenti per il crafting acquistabili
  • Gli sviluppatori stanno testando diversi modi per mostrare i danni inflitti. I numeri sono ancora presenti ma vengono anche inserite animazioni speciali
  • L'inventario sarà limitato dal fatto che sarà possibile trasportare solo un certo peso
  • V può utilizzare una bottiglia di vetro contro i nemici e sfruttare ulteriormente le schegge per colpire degli npc
  • Ogni attributo e abilità arriva al livello 10. Ci sono anche 60 perk legati alle abilità e ciascun perk ha 5 livelli di progressione
  • Si possono combinare delle abilità con sostanze di vario tipo. Per esempio l'hacking con una sostanza che permette di rallentare il tempo per riuscire ad hackerare con maggiore tranquillità
  • Nella demo proposta V ha un livello di 18 con una street cred di livello 12. L'NPC di livello più elevato era Brigitte a livello 45
  • Sono disponibili molte missioni secondarie ed eventi con cui è possibili interagire arrivando anche a una quest vera e propria
  • A differenza di The Witcher 3 non ci sarà un classico "muro delle quest" ma i miglioramenti ottici permetteranno di evidenziare certi punti di interesse
  • È presente la "Cyberpsicosi" ed è possibile vedere gli effetti dei miglioramenti sulla psiche delle persone all'interno di quest ed eventi scriptati
  • Le religioni sono assolutamente presenti. Il mondo di gioco è pensato come una sorta di continuazione del nostro ed alcuni elementi sono molto simili a ciò che vediamo al giorno d'oggi. Secondo alcuni giornalisti proprio la religione potrebbe fare "scandalo" ma CD Projekt non vuole evitare alcun argomento
  • Il tipo di personaggio sarà molto fluido. Sarebbe possibile avere una costituzione maschile con degli attributi femminili tra cui anche capelli e voce tipicamente femminili
  • Il tipo di voce del protagonista avrà un effetto sul modo in cui gli NPC lo percepiscono

Cosa pensate di questa marea di dettagli? Avete dubbi di qualche tipo sugli elementi che caratterizzano Cyberpunk 2077?

Fonte: NeoGAF

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Alaloth: Champions of the Four Kingdoms tra immagini, trailer e una nuova finestra di lancio

L'RPG realizzato dagli italiani di Gamera Interactive e dal veterano Chris Avellone.

Cyberpunk 2077: ecco le voci italiane di V

I doppiatori italiani del protagonista del titolo targato CD Projekt RED.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza